Utente 555XXX
Buon giorno, mi succede spesso nella fase di dormiveglia, che sia la sera, il pomeriggio durante un sonnellino o la mattina, di fare dei pensieri o sogni che definisco effimeri. In un primo momento ne capisco il contesto, ma immediatamente dopo, perdono di coerenza e se rifletto su cosa stavo pensando o sognando, non ricordo nemmeno da dove erano cominciati, ne il contesto. Il sonno poi è regolare, non ho problemi di insonnia.

Questa è una condizione che ho da circa un anno. Non sempre. Succede e sempre nei momenti dove mi corico e cerco di dormire. Per chiarire, non succede a mente "completamente" lucida, ad esempio mentre lavoro o interagisco normalmente con le persone

Da circa due anni sono sotto terapia di antidepressivi (Escitalopram) per curare disturbi da attacchi di panico. Concorde con il mio psichiatra, a maggio avevamo smesso lentamente la terapia. Sono stato bene un mesetto per dopo ripiombare in un'ansia generalizzata molto marcata che piano piano sembra migliorare dopo aver ripreso la terapia.

La domanda è: questo "disturbo" può dipendere dallo stato d'ansia che mi affligge?

[#1]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Non è un sintomo catalogato come un disturbo specifico.


Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it
https://www.facebook.com/francescoruggiero.it/

https://wa.me/3908251881139