Utente 493XXX
Buongiorno, ho 36 anni e ho una diagnosi di distimia e fobia sociale oltre ad aver avuto una dipendenza da cocaina in passato. Attualmente, per un uso eccessivo di alcool da circa 3 mesi mi è stata proposta una cura con baclofen, 90 mg al giorno. Cosa ne pensate? è sicuro che io sia dipendente dall'alcool oppure c è la paura che, essendo stata dipendente in passato dalla cocaina, possa esserlo di nuova da una nuova sostanza?

[#1]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Attualmente il farmaco ha un uso controverso per il trattamento dell’alcolismo.

Potrebbe essere dipendente dall’alcool e va trattato in modo efficace.


Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it
https://www.facebook.com/francescoruggiero.it/
https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139

[#2] dopo  
Utente 493XXX

In che modo può essere trattata la dipendenza dall' alcool?

[#3] dopo  
Utente 493XXX

Buongiorno giorni mi è stato prescritto il Campral da 333mg 3 volte al giorno. Cosa ne pensate?

[#4] dopo  
Utente 493XXX

E poi mi è stato diminuito lo zoloft da 200 a 100 mg e aggiunto il remeron 30 mg mezza compressa dopo cena e il depakin 300 mg, 1 dopo colazione e l altra dopo cena

[#5]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Non ho capito il discorso della "nuova" dipendenza: cioè avendo avuto una dipendenza uno rischia di diventare dipendente da qualsiasi sostanza assuma ?

Il Campral è un'opzione, ne esistono alcune per la dipendenza da alcol. Ma le è stato detto che ha una dipendenza da alcol, oppure no ? Da come scrive parrebbe che non sia stata definita la cosa.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#6] dopo  
Utente 493XXX

Allora in realtà lo psichiatra mi ha detto che avendo avuto in passato una dipendenza da cocaina, io l alcool lo devo completamente eliminare perché c è un forte rischio di diventarne dipendente. Io nn so se sono dipendente dall alcool solo che siccome sto bevendo quasi tutti i giorni il mio psichiatra mi ha detto che c è un forte rischio di diventare dipendente.

[#7] dopo  
Utente 493XXX

Inoltre siccome avevo cominciato a bere saltuariamente ho smesso di mia iniziativa l uso di Campral. È siccome adesso ho cominciato a bere con una maggiore frequenza, 6 giorni su 7 voglio di nuovo andare dallo psichiatra a farmi prescrivere il Campral. Ma voi cosa ne pensate? è efficace nel trattamento dell' alcolismo oppure non ci sono cure?ho il terrore di finire come quando facevo uso di cocaina. Nn c erano cure

[#8]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Che senso ha ? Ricade e smette la cura proprio alla ricaduta ?
Non è che le cure uno le fa quando smette di bere, e poi quando riprende le smette. Che senso avrebbe ?

Le cure ci sono. Per la cocaina è vero che ufficialmente non ci sono nel senso di medicinali fatti appositamente per quello scopo, ma qualcosa c'è. Per l'alcolismo ci sono proprio medicinali fatti per l'alcolismo, tra cui uno è il campral.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#9] dopo  
Utente 493XXX

Grazie!la sua risposta mi da una speranza! quello che volevo dire prima, forse mi sono espressa male, è che ho smesso di prendere il Campral quando mi sono accorta che bevevo solo saltuariamente.

[#10]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Cioè siccome il Campral sembrava aver determinato un effetto positivo, cioè un bere che rimaneva saltuario rispetto a prima, sospende.... allo scopo di..... preparare il terreno ad un peggioramento ? E' questo che non capisco, è lo stesso concetto.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#11] dopo  
Utente 493XXX

Salve, oggi sono andata dallo psichiatra il quale ha confermato di nuovo l uso di Campral e ha ribadito che io non posso permettermi di bere neanche un po' di alcool perché ho un rischio maggiore rispetto agli altri di diventarne dipendente proprio per il fatto che in passato sono stata dipendente di cocaina e attualmente di benzodiazepine che lui sta cercando di scalare. Ma finora non ce l ho fatta

[#12] dopo  
Utente 493XXX

Il pensiero che ho avuto è stato: siccome ne faccio un uso saltuario (di alcool) allora nn ne sono dipendente e quindi posso smettere di prendere il Campral

[#13]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Scusi, ma il tutto si è verificato "sotto campral", quindi se si trova ad aver ripreso il controllo, parziale o totale, sotto terapia, fino a prova contraria è per quello, se tornano dosi e tempi.
Ancora non ha una visione del problema di tipo "medico", ne parla come fosse una cosa che decide lei che configurazione assume, e a seconda di questo cambia. Beve di meno sotto cura, ....quindi la cura forse funziona (anziché forse non ero malato).
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it