Utente 563XXX
Da quasi un anno soffro occasionalmente di ansia e tensione in crescita progressiva e allo stesso tempo da almeno 2 anni ho disturbi del sonno direi occasionali anche se a volte proseguono anche per 2 3 giorni dove mi ritrovo a ''lottare'' con i miei pensieri cercando una quiete per addormentarmi senza successo o con brevi dormite da 15 45 minuti l'una, e questo è sempre stato un peso per la mia vita quotidiana specie lavorativa.
L'aggiunta del problema ansia e tensione che si verificano tra le mura domestiche e anche il luogo lavorativo non aiuta, anzi..
A questo punto spero esista una cura farmacologia che possa alleviare il tutto senza rimetterci nella mia posizione lavorativa con utilizzo di macchinari, muletto e quanto ne consegue e temo che l'utilizzo di determinati farmaci mi possano creare problemi.. Sapreste darmi qualche consiglio?
Grazie mille

[#1]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
È possibile considerare terapie che possano migliorare gli aspetti del sonno senza avere azione sull’attenzione.

Si rivolga ad uno specialista per un trattamento.


Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it
https://www.facebook.com/francescoruggiero.it/

https://wa.me/3908251881139