x

x

Si tratta di ansia o di altro ?

Salve, sono un ragazza di 24 anni. Dopo una IVG fatta a febbraio e dopo aver perso il lavoro ho passato un periodo molto duro, ho sofferto di tantissime paure e ansie. Sono ricorsa alla psicoterapia cognitivo comportamentale e ad una cura con Zoloft 100 e Aclaton 25 che sto ancora facendo. La psichiatra mi ha diagnosticato un rimuginio ansioso. Ora diciamo che sto meglio, ho trovato un lavoro che mi piace e tra poco inizierò. Ma spesso mi ritornano alcune paure che non sono ancora passate del tutto.. . mi chiedo che senso ha la vita? Che senso ha lavorare e tutto il resto, se il fatto che mi faccia queste domande può voler dire che sono depressa.. . e questi pensieri, non avendo risposta, mi creano tanta ansia. Soprattutto perché io ho sempre amato la vita.. . e non capisco questo rapporto odio/amore che ho ultimamente con essa appunto. Alla fine faccio tutto, riesco a divertirmi quando esco con gli amici, ho un ragazzo fantastico.. . ma queste domande mi destabilizzano. . .
[#1]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 37,2k 888 56
Vi è ancora una permanenza di sintomi per cui probabilmente la terapia andrà rivista.


Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it


https://wa.me/3908251881139
https://swite.com/psychiatrist72

Cos'è l'ansia? Tipologie dei disturbi d'ansia, sintomi fisici, cognitivi e comportamentali, prevenzione, diagnosi e cure possibili con psicoterapia o farmaci.

Leggi tutto