Respiro pesante

Salve dottori...premetto che soffro di ansia generalizzata e che ho sempre havuto a che fare con questo fastidioso sintomo, ma questa volta e diverso credo...come detto pocanzi sono una persona ansiosa, per ben 10 anni ho preso una pastiglia di lexotan 1, 5mg, ma da quasi sei mesi lo interrotta, bruscamente, e diciamo che effetti da sospenzione non ne ho avuti molti...una settimana fa, a che stavo bene, improvvisamente il mio respiro e diventato pesante, cioe ho bisogno di fare grandi sospiri per stare un po meglio, trovo conforto daquesto disturbo solo la notte quando dormo, e la mattina appena sveglio, dopo di che, forse perché ci penso, ritorna incessantemente per tutto il giorno...il mio pensieroormai e diventato fisso, non riesco a vivete piu bene, non so cosa fare e da cosa può essere causato...penso a problemi cardiaci, al tumore ai polmoni...che visita dovrei fare per trancquillizarmi e per curare questo fastidio?
grazie della vostra attenzione
[#1]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 43.5k 988 248
Sono due cose diverse. Curarsi e tranquillizzarsi. Curarsi tranquillizza, più che altro elimina la preoccupazione alla fonte. Tranquillizzarsi invece alimenta il pensiero nel tempo.
Lo specialista di riferimento è lo psichiatra.

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Libri: https://www.amazon.it/s?k=matteo+pacini