x

x

Aiuto! spaventatissima!

Salve!
Ho 29 anni
Diabetica dall'età di 3 anni.

Ipoteriodismo dall'età di 6 anni.


Sono una ragazza molto ansiosa, e dall'età di 22 anni ho iniziato ad avere i primi sintomi dell'ansia!
In questo periodo ho l'ansia più forte del solito! Tachicardia, palpitazioni, problemi digestivi, tremori, tensione muscolare ecc.

Mi hanno trovato in esami recenti il TSH a 22.65 e 0.99 ft4 da 5 giorni ho aumentato il dosaggio dell'eutirox.

Oggi mentre stavo tornando dal lavoro, passo con la macchina davanti a casa vedo il mio cane fuori e mi è sembrato di vedere mia mamma nel corridoio! (L'ho sentita telefonicamente più volte xk non era in ottima forma) , entro in casa la trovo tranquilla ai fornelli! Da lì mi sono spaventata, ho avuto un attacco di panico e sono corsa in farmacia a provare la pressione (non ho problemi di questo tipo).

Da allora sono spaventatissima, ho paura di avere allucinazioni, di avere malattie mentali e paura di impazzire!
Di sera, per non restare a casa da sola, sono uscita con i miei amici e sono stata bene!

Secondo voi ho qualcosa di serio?

Grazie delle risposte!
[#1]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 39.8k 927 271
Gentile utente,

Questa ansia ha ricevuto una diagnosi e una cura ?

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Libri: https://www.amazon.it/s?k=matteo+pacini&__mk_it_IT=%C3%85M%C3%85%C5%BD%C3%95%C3%91&ref

[#2]
dopo
Utente
Utente
L'esordio dell'ansia è avvenuto intorno ai 22 anni!
Sono andata per 7 volte da una psicologa, non mi è stata data una diagnosi particolare! Poi ho abbandonato perché sono partita per i villaggi turistici.
Riferiti i sintomi il mio medico di base mi ha prescritto lo Xanax, e la diabetologa il Lexotan!
Diciamo che è un ansia, che bene o male sono riuscita a gestire perché va a periodi e non è mai costante!

Solo questo periodo risulta più acuta e persistente!
Sono una ragazza di 59kg, per fortuna riesco a fare ancora le mie attività regolarmente come uscire, lavorare, anzi, meno sto a casa meglio è!
Cura non ancora iniziata perché vorremo vedere che si stabilizzi il TSH! Anche se ho un'ipo e non iper.
Inoltre sto ancora effettuando tutti gli accertamenti del caso.
Domani ho un elettrocardiogramma!
Anche se nel 2017 ho effettuato un ecocardiogramma e quasi un anno fa l'elettro!
L'emocromo nella norma
Transaminasi nella norma
Elettroliti giusti, potassio al limite ma giusto!
Inoltre per i tremori mi hanno prescritto un elettromiografia agli arti inferiori per escludere una neuropatia diabetica, ed è risultato nella norma!
[#3]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 37.6k 897 60
Dovrebbe effettuare una visita psichiatrica per un trattamento efficace che non sia costituito solo da benzodiazepine.

Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it

https://wa.me/3908251881139
https://www.instagram.com/psychiatrist72/

[#4]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 39.8k 927 271
Per adesso il problema è non aver ricevuto alcun inquadramento diagnostico, né alcuna terapia specifica.

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Libri: https://www.amazon.it/s?k=matteo+pacini&__mk_it_IT=%C3%85M%C3%85%C5%BD%C3%95%C3%91&ref

[#5]
dopo
Utente
Utente
Ma l'aumento del TSH può portare a stati di ansia?
Inoltre volevo specificare che i miei sintomi non sono mai fissi ma molto intermittenti. Magari per 10 minuti ho mal di testa, poi passa e mi viene caldo e tachicardia, poi mal di stomaco ecc. È molto variabile di giorno in giorno, tranne le palpitazioni che sento costantemente a riposo e durante la notte!
Ad esempio ieri a pranzo avevo nausea e inappetenza, mi sono sforzata a mangiare! Invece oggi avevo fame e ho fatto un buon pranzo!
Sottolineo che nonostante ciò non ho perso 1 etto!

Attualmente sono anche disoccupata, faccio occasionalmente lavori a tempo determinato! E stare a casa alimenta il tutto, perché finisco a pensarci tutto il giorno! Per questo tendo spesso ad uscire e a stare a casa il meno possibile!

In ogni caso, aspetto tutti i risultati delle analisi e esami...e se dovesse continuare così ritornerò dalla mia psicologa!
[#6]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 39.8k 927 271
Vada da uno psichiatra. Alcune diagnosi hanno precise cure mediche. Il panico è una di queste per esempio.

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Libri: https://www.amazon.it/s?k=matteo+pacini&__mk_it_IT=%C3%85M%C3%85%C5%BD%C3%95%C3%91&ref

[#7]
dopo
Utente
Utente
Dimenticavo di dire che fino a un anno fa insegnavo Zumba due volte a settimana, mentre ora non più da quando hanno chiuso la palestra! Ho ridotto drasticamente l'attività fisica ( vado a volte a ballare la sera), forse accumulo più stress anche per questo motivo!
Grazie del consiglio dott , sicuramente lo farò! ;)