Utente 577XXX
Buonasera dottori

Sono qui a chiedervi un parere, più che altro per capire cosa potrebbe essere, un sintomo che ho fin da piccolo.


Capita spesso (una volta molto più frequentemente) che mentre sto guardando la tv, o fissando un punto in posizione eretta e perfettamente assimmetrica, mi cominci a tremare la vista a destra e sinistra, come se la testa rimbalzasse.


Ai primi episodi anni fa mi spaventai, feci tac, controlli dall'otorino, per la labirintite ma tutti esiti negativi.


Ora, che sto passando un periodo di forte ansia (sono ipocondriaco al massimo e sto pensando di andare in cura) mi è risuccesso.


E' come se mentre fisso davanti a me, mi scatti il panico di qualche pensiero negativo che ho, e comincia a tremare tutto, mi basta in genere inclinare la testa perchè questo sintomo scompaia...
Inoltre, questo mi succede quando ho molte ore arretrate di sonno.

Mentre ho il sintomoo, chiudo gli occhi, nel buio ho la sensazione di tremarare lo stesso.


Tutto ciò non accompagnato da emicrania, dolori, cervicali, niente di niente, dura 10 decondi, poi coricandomi passa.




cosa potrebbe essere??
?


Grazie in anticipo

[#1]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

Ma questa ipocondria che riferisce quindi non è né è mai stata in cura ? E' stata però diagnosticata ?
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#2] dopo  
Utente 577XXX

Gentile dottore, è da un anno che mi sono scoperto fortemente ipocondriaco...

precedentemente sono sempre stato spensierato, ma ora, sto attraversando un periodo di stress ed ansia col mio lavoro, sono carico di cose da fare e mi vedo sormontato da tutto ciò, ho una situazione instabile sentimentalemnte e molti altri fattori...

Dall'anno scorso appena ho un picolo sintomo di malessere, dolore o segnale di allarme penso subito a preavviso di cose brutte, comincio a leggere in internet per rassicurarmi ma in realtà peggioro e vado in paranoia...

In questoperiodo epr esempio, ho il panico di avere qualcosa allo stomaco, in quanto ho alterazioni dell'alvo, e respiro corto, ma in realtà riconduco tutto al fatto che la ortissima preoccupazione mi porta ad essere tutto il giorno con il pensiero fisso, e una delle prime cose che ne risente è il colon da quanto apprendo...

Comunque ora ho deciso di intraprendere un percorso di supporto psicologico per sconfiggere questa mia forma di terrore, quindi tornando alla sua risposta, è da un annetto/due che fattori importanti della vita mi hanno cominciato a far aver paura di ogni piccolo segnale....

Detto questo, che se mi da una sua opinione sul mio status sono contentissimo, a cosa si può imputare quella forma di "rimbalzo visivo" che ho ogni tanto fin da piccolo???

Prevedo sia comunque di origine psicosomatica, in quanto "medici" non mi hanno mai saputo dare una risposta"

La ringrazio di cuore..

[#3]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

I sintomi in un disturbo d'ansia possono essere molteplici, oppure il disturbo consiste nel controllarsi e riportare come sintomi una serie di elementi che altrimenti non sarebbero riferiti.

Io farei fare una diagnosi e mi farei indicare una cura. Espressioni come " percorso di supporto psicologico" sembrano quasi un giro alla larga da un intervento vero e proprio.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it