x

x

Ho bisogno di aiuto...chiedo gentilmente un parere medico

buongiorno gentile staff...
sono mesi che sto con il mio attuale ragazzo e all'inizio andava tutto bene, io mi sono completamente esposta, lasciata andare ero sicura, anche se vabbè per carattere (insicuro ai limiti dell'impossibile per delusioni passate) avevo sempre paura eh, però mi sono fidata...
Prima di stare con me lui è stato per anni con la sua ex con il quale è rimasto in buoni rapporti e fino a qua non ho mai trovato nulla di male in questo, anche perchè appartengono alla stessa schiera di amici quindi sarei stata anche stupida a dare problemi...
Io ho sempre cercato di "familiarizzare "con lei per non creare disagio o imbarazzo al mio ragazzo anche se confesso che la situazione per me è stata sempre un pò complessa e particolare da affrontare però per amore si fa...
Con il tempo sono però successe tante ma tante cose che mi hanno piano piano ferita, delusa ma ci sono "passata sopra"fino a qualche settimana fa in cui ho scoperto una conversazione tra i due in cui lei richiedeva di vedersi da soli e lui ha acconsentito assicurandole che non appena avrebbe avuto modo si sarebbero potuti vedere
Mi è caduto il mondo addosso, è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso, si sono accentuati dubbi su dubbi, paure, ossessioni, pensieri intrusivi che da mesi mi torturano, è come se non provassi più niente per niente e per nessuno, dallla mattina che apro gli occhi sono invasa da ansia, dubbi, domande e paure e poi passa dopo un pò aver preso le pasticche prescritte.

Sono in curada una psicologa e da uno psichiatra che mi ha prescritto una terapia (Da inizio febbraio a ieri CYMBALTA 30 MG+ mezzoXANAX 0.5 LA MATTINA E UNO LA SERA, da oggi cymbalta 60 +1xanax la mattina e 1 la sera) sono 3 settimane che le prendo, già sto un pochino meglio ma ho sempre queste paure, dubbi, pensieri come se non amassi più il mio ragazzo, che non ci voglio stare ecc ma non è cosi, io voglio starci insieme ma ho come una sorta di muro, non so spiegare, sono distrutta...poi da dopo un episodio accaduto a natale 2019, non grave, ma che mi ha ferita e in cui erano protagonisti il mio ragazzo e la ex, appena ho iniziato a star male con la depressione non so perché, da dove e come mi è venuta l ossessione per un tizio che conobbi proma di conoscere il mio ragazzo ma non mi piaceva assolutamente anzi mi mettteva ansia, non mi piaceva per niente, zero ma aveva idee sull amore, su cosa fare per una ragazza e con una ragazza che a me piacevano molto ma dette da lui, mi dava fastidio, le vedevo come cosepesanti, come.
ansia anche se bellissime e quindi non lo piu voluto vedere,...però il.
cervello me lo.
fa venire in mente con immagini e frasi che mi mettono ansia, paura perche io voglio solo il mio ragazzo e basta, vorrei sposarlo un gg e farci una famiglia.

è possibile che un trauma e una delusione da parte di un ragazzo con cui stai e con cui ti sei lasciata andare, dopo vari episodi in cui ti ha ferita profondamente, possa avermi fatto venire tutti questi dubbi?
sensazioni?
[#1]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 36,8k 873 56
Va distinto il suo disturbo psichiatrico dai dubbi che nutre a meno che non abbia un disturbo ossessivo non diagnosticato.

Pertanto, andrebbe chiarita la diagnosi di trattamento ed eventualmente la terapia va cambiata.


Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it


https://wa.me/3908251881139
https://swite.com/psychiatrist72

[#2]
dopo
Attivo dal 2020 al 2020
Ex utente
caro dottore intanto grazie..
a parte che io sono insicura come persona,io sono ossessionata,da domande dubbi paure la.mia testa ripete molte volte il nome del mio compagno o tipo"se faccio cosi allora è vero che provo sempre sentinenti "o se non fsccio quelllo vuon dire che nonnprovo nulla e quindi vado in panico...ho disturbi ossessivi e intrusivi e penso doc da relazione..ma è possibile che un trauma affettivo possa aver messo in moto tutto questo

Sai proteggerti dal sole? Partecipa al nostro sondaggio