Utente
Egregi dottori
Sono una donna di 33 anni, da quando ero piccola, soffro di depressione e di disturbo ossessivo compulsivo e da che ho memoria ho sempre avuto depressione, ossessioni e tic nervosi.
Negli ultimi anni sono stata in cura con Zoloft 100, ho continuato ad avere delle ossessioni, ma la situazione grazie anche ad un percorso psicoterapico, era migliorata.
In seguito il mio psichiatra ha deciso di aggiungere l'Abilify alla dose minima, per le ossessioni, da quel momento è iniziato per me l'incubo; improvvisamente ho iniziato a non sentire più le emozioni e a non provare più piacere nello svolgere qualsiasi attività.
Premetto di essere sempre stata una persona molto emotiva, incline al pianto, ho sempre provato sensazioni forti anche se spesso negative, ma da un anno a questa parte mi sento un'altra persona, come estraneata da me stessa, vivo nell'apatia, inoltre sono diventata anaffettiva, non riesco a legarmi al mio psicoterapeuta ne tantomeno ad altre persone.
Il mio psichiatra ha cambiato più volte antidepressivo, ma niente, continuo ad avere anedonia, pur non avendo più le ossessioni.
La mia terapia al momento è: Brintellix da 20 mg, Abilify da 10 mg, Wellbutrin 300 mg e Folemat.
E' possibile che gli antidepressivi possano in alcuni soggetti pacare o appiattire le emozioni?
é possibile che pur avendo bisogno degli antidepressivi su di me causino anedonia e anaffettività?
è possibile che per star meglio io debba tornare a prendere una quantità minore di antidepressivo?
quali sono gli effetti collaterali degli antidepressivi a lungo termine?
chiedo scusa per le numerose domande, ma spero allo stesso tempo di ricevere delle risposte, perché anche se mi trovo molto bene con la psichiatra che mi segue, vorrei comunque avere un'altro parere...
grazie in anticipo
Distinti saluti

[#1]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

Dunque, non mi torna il discorso.
Lei assume una cura in cui c'è l'abilify, niente affatto alla dose minima. Ad una dose normale. Da quando ha inserito quello lamenta questo aspetto dell'appiattimento emotivo. Ci sta.
Ora poi il medico ha cambiato antidepressivo per vedere se lo migliora, l'appiattimento. Qui non capisco esattamente perché questa mossa.
Lei si pone il problema se "gli antidepressivi" possono appiattire le emozioni. E qui continuo a non seguire ...
Che c'entrano gli antidepressivi ?
Ha detto che ha inserito l'abilify e ha iniziato ad avere questo problema, la dose è tale da poterlo dare, questo problema.
Quindi perché gli antidepressivi ?
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#2] dopo  
Utente
Salve dottore , grazie per la risposta , purtroppo l'abilify mi è stato dato anche alla dose di 5 mg e anche metà dei 5 mg se non sbaglio, e non è migliorata la situazione , così si è poi passati a 10 mg, per contenere le ossessioni che erano aumentate.
Per quanto riguarda l'aggiunta del secondo antidepressivo da paziente credo che sia stato introdotto per far fronte a questa anedonia..
Mi chiedevo se anche gli antidepressivi possono dare questi effetti collaterali..

[#3]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Ma questo effetto, se è comparso con l'abilify, a logica peggiora con l'aumento dell'abilify. Se funziona sulle ossessioni è un conto, ma che induca un effetto del genere è altrettanto possibile. Dopo di che, contrastarlo con l'antidepressivo ad esempio tipo wellbutrin è improbabile. Ma anche se così fosse, significherebbe contrastare lo stesso meccanismo dell'abilify.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#4] dopo  
Utente
Io credo che la mia psichiatra sostenga che non sia stato l'abilify ma che sia una condizione mia, perché abbiamo provato anche a sospenderlo ma non è successo nulla.. sospendendo l'abilify non dovrebbe passare ? o l'effetto collaterale dura anche dopo la sospensione?

[#5] dopo  
Utente
Volevo aggiungere che non sono sicura che sia stato l'abilify e che quando ho iniziato ad accusare i sintomi ne prendevo 5 mg..

[#6]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
E' quello che ha scritto prima. Che dal momento che ha iniziato con quella dose, comunque non bassissima, ha iniziato ad averli. Dopo la dose addirittura sale.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#7] dopo  
Utente
E come mai quando lo abbiamo sospeso la situazione non è migliorata? Comunque grazie del suo tempo..

[#8]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Che l'ha sospeso non l'ha detto. Lei ha detto che lo ha iniziato a dosi basse, e ora ha riportato la dose di 10 mg.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"