Utente 900XXX
GENTILISSIMI DOTTORI, QUALCHE MESE FA, VI AVEVO ESPOSTO IM MIO PROBLEMA, E CIOE' SONO AFETTA DA DEPRESSIONE E DISTURBO BIPOLARE IN TRATTAMENTO ATTUALMENTE CON AL MATTINO MEZZA COMPRESSA DI FLUOXETINA POI A PRANZO UNA COMPRESSINA DI LAMICTAL E POI LA SERA UN'ALTRA PASTIGLIETTA DI LAMICTAL A CENA E POI PER DORMIRE GOCCE DI ANSIOLIN E HALCION PER DORMIRE. QUESTA CURA 'L'HA RIVALUTATA LA MIA SPECIALISTA CIRCA DUE MESI FA...MA PIU' PASSANO I GIORNI E PIU' SCENDO IN UNA DEPRESSIONE TOTALE CON UMORE SOTTO I PIEDI, NON RIESCO A STARE SVEGLIA HO MOLTISSIMA SONNOLENZA ANCHE SE DORMO MOLTO, MA APPENA MI ALZO , DOPO UN PO' MI ASSALE DI NUOVO LA SONOLENZA E PER FORZA MI RIMETTO A DORMIRE, PERCHE' SENNO' MI ADDORMENTEREI IN PIEDI, MI E' SUCCESSO ANCHE DAVANTI AL COMPUTER DI ADDORMENTARMI...COSA CHE PRIMA NON SENBRAVA COSI' ACCENTUATA, NON CI CAPISCO PIU' NIENTE, NON MI SENTO BENE, SONO NERVOSISSIMA, E I MIEI PENSIERI SONO SEMPRE NEGATIVI,NON RIESCO A FARE NEANCHE I MESTIERI IN CASA, ODIO ME STESSA E TUTTI MI SENTO MORIRE TRISTE E ARRABBIATA...COSA DEVO FARE? STO MALE..........
GRAZIE PER AVERMI ASCOLTATA E SPERO IN UNA VOSTRA RISPOSTA....

[#1]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

Depressione e disturbo bipolare non è una diagnosi. La diagnosi sarebbe "Disturbo bipolare". Le due cose non sono due problemi staccati, e non è la depressione ad essere bipolare, è proprio un disturbo diverso.
Se la cura attuale non è adeguata in questi termini che lei descrive, perché è stata riconfermata a giudizio della sua specialista ?
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#2]  
Dr.ssa Franca Scapellato

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
PARMA (PR)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
Se la sua specialista ha stabilito il dosaggio due mesi fa, e adesso lei non sta bene, è il caso di prendere un altro appuntamento. Valuterà la specialista se c'è qualcosa da modificare.
Cordiali saluti
Franca Scapellato

[#3] dopo  
Utente 900XXX

SULLA MIA CARTELLA CLINICA LA MIA DIAGNOSI E' DI
DISTURBO BIPOLARE ,DEPRESSIVO
DISTURBO OSSESSIVO COMPULSIVO
QUESTO E' CIO' CHE MI E' STATO DIAGNOSTICATO DOPO VARI RICOVERI PRESSO UNA CLINICA PRIVATA.
SONO STATA RICOVERATA IN DUE ANNI CIRCA SETTE VOLTE E OGNI RICOVERO DI CIRCA 25-30 GIORNI.....HO PROVATO MOLTE TERAPIE, FINO A DIRMI CHE LE HANNO PROVATE TUTTE E QUESTO IO NON CAPISCO , MA CHE SONO UN CASO COSI' GRAVE CHE NON POSSONO PIU' FARE NIENTE....INVECE IO CHIEDO A VOI C'E' QUALCOSA CHE POSSO FARE PER DARE UN PO' DI SVOLTA ALLA MIA SITUAZIONE MOLTO CRITICA IN QUESTO MOMENTO? LA TERAPIA CHE PRENDO SECONDO VOI E' GIUSTA PER LA MIA PATOLOGIA? SONO VERAMENTE A PEZZI, SONO SPOSATA HO DUE BIMBI DI 11 E 7 ANNI E PURTROPPO NON RIESCO A ESSERE UNA BUONA MAMMA, PERCHE' NON MI SENTO BENE...SEMPRE NERVOSA , MOLTO ASSONNATA E NON CAPACE DI SVOLGERE LE ATTIVITA' DI OGNI GIORNO, INFATTI MIA MADRE E MIO MARITO MI AIUTANO NELL'ACCUDIRE I BIMBI, CHE SONO LA MIA GIOIA, MA IO INVECE MI SENTO UNA NULLITA' PERCHE' VORREI DARGLI DI PIU', MA NON CI RIESCO PROPRIO,,,
STO A PEZZI E CHIEDO UN AIUTO ...SCUSATE SE SONO MONOTONA, MA HO SOLO 37 ANNI E SONO 11 CHE SONO MORTA, VORREI RINASCERE.....GRAZIE DI CUORE

[#4]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Provi a elencare le terapie che ha provato. In due anni non può averle provate tutte, visto che per "provare" una terapia per un disturbo del genere occorrono diversi mesi.
Dica quali ha provato e intanto vediamo se magari ne manca qualcuna di quelle classiche.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#5]  
Dr.ssa Franca Scapellato

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
PARMA (PR)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
Sì, ci dica le terapie che ha provato, le dosi e per quanto tempo l'ha assunte, perché è la cosa più importante.
Alle volte si elimina un farmaco dopo poche settimane, perché "non funziona" e invece se si ha pazienza, si insiste e si aumenta la dose, per esempio, dà ottimi risultati.
Franca Scapellato

[#6] dopo  
Utente 900XXX

SONO QUASI UNDICI ANNI CHE NE SOFFRO,APRO UNA PARENTESI NEL DIRE CHE LA MIE PAURE SONO PEGGIORATE E LA MIA DEPRESSIONE OSSESSIVA COMPULSIVA E' INIZIATA DOPO IL PROBLEMA CHE E' STATO PROVOCATO MALEDETTAMENTE A MIA FIGLIA ALLA NASCITA, E CIOE' CHE BASTAVA UN CESARIO E OGGI NON SAREI QUA A PIEGARMI IN DUE DALLO STRAZIO E DALLA RABBIA PER LA MIA PRIMOGENITA CHE LE E' STATO PROVOCATO ALLA NASCITA, UN'ASFISSIA NEONATALE, E CHE DA ALLORA SUBITO HA AVUTO ENORMI PROBLEMI , SIN DI VITA, POI LE CONVULSIONI, CHE ANCORA OGGI CURIAMO QUESTA MALEDETTISSIMA EPILESSIA, ABBIAMO AVUTO UNA GRAZIA, PERCHE' CON UN VOTO DI APGAR ALLA NASCITA DI 5 E POI 7...
POI 8 GIORNI IN RIANIMAZIONE IN COMA FARMACOLOGICO PER UNA TERAPIA D'URTO, PERCHE' STAVA MALE MALE, PERO' OGGI NON CI TROVIAMO DI FRONTE A QUELLO CHE I MEDICI CI AVEVANO DETTO ALLE DIMISSIONI DELLA BAMBINA, E CIOE' TUTTO TRANNE CHE UNA BAMBINA NORMALE, INVECE COME DICEVO PRIMA, STIAMO COMBATTENDO L'EPILESSIA TENENDOLA SOTTO CONTROLLO DA FARMACI MOLTO BENE, MA CON UN PO' DI PROBLEMINI A SCUOLA NELLA CONCENTRAZIONE E NELL'APPRENDIMENTO, PERCHE' DI FARMACI PRENDE: DEPAKIN, KEPPRA E TEGRETOL, MATTINA E SERA...PIAN PIANO IN DIMINUZIONE FINO A RIMANERE SOLO IL KEPPRA..ORA SONO QUATTRO ANNI CHE NON HA CRISI, MA A SCUOLA HA IL SOSTEGNO, E' UNA BAMBINA VIVACISSIMA, HA FATTO TUTTE LE SUE TAPPE IN ETA' GIUSTA, MA ASSOLUTAMENTE QUESTO MALEDETTO SBAGLIO UMANO IO NON POSSO PERDONARLO, PERCHE' SONO UNDICI ANNI CHE IO SONO MORTA E HO ROVINATO LA MIA FAMIGLIA.

HO INIZIATO A PRENDERE TERAPIE VARIE NEL2004, CON PRIMA XANAS 2 AL GIORNO E EN DA 2mg per tre volte al giorno,

POI IN UNA GIORNATA PRENDEVO EFEXOR E EN DA 2 MG AL MATTINO...POI A PRANZO ELOPRAM, POMERIGGIO EFEXOR E EN DA 2 MG , POI A CENA NEURONTIN , PRIMA DI DORMIRE FLUNOX , EN , E AULIN PER MAL DI TESTA FREQUENTISSIMI. TUTTO QUESTO PIU' O MENO GIRA E RIGIRA PIU O MENO HO TIRATO PER CIRCA UN ANNO, AUMENTANDO E DIMINUENDO PILLOLE, MA SEMPRE PEGGIO E TUTTO QUESTO facendo dei ricoveri in day hospital a 15 KM DA CASA IN UNA STRUTTURA PUBBLICA.

MA POI VISTO CHE PEGGIORAVO, SEMPRE DI PIU' SONO ANDATA IN UNA CLINICA PRIVATA DOVE DAL 2005 HO INIZIATO CON RICOVERI MOLTO LUNGHI ANCHE DI QUASI DUE MESI L'UNO
E HO INIZIATO CON FLEBO DUE VOLTE AL GIORNO CON EN E ALTRO TRANQUILLANTE, POI ZOLOFT, POI NEURONTIN, POI RIVOTRIL E GOCCE DI EN PER DORMIRE,

POI DOPO CIRCA DUE MESI RIENTRATA DI NUOVO IN OSPEDALE, MI HANNO AGGIUNTO HALCION LA SERA E NEURONTIN TRE VOLTE AL GIORNO, E EN SIA IN FLEBO CHE AL BISOGNO.

POI DOPO CIRCA TRE MESI DI NUOVO IN CLINICA, MI HANNO AGGIUNTO EFEXOR MATTINO E SERA , EN TRE VOLTE AL DI' E ZOLOFT MATTINA E SERA,

POI DOPO PER UN PAIO DI MESI MI HANNO CAMBIATO SOLO LA SERA CON FLUNOX.

POI DOPO UN QUATTRO MESI CIRCA HO CAMBIATO CON FLUOXETINA AL MATTINO POI MINIANS, EN TRE VOLTE AL DI' NEURONTIN UNA LA SERA E GOCCE DI EN PER DORMIRE.

POI DOPO QUATTRO MESI CIRMA, HANNO CAMBIATO LA SERA, CON SEROQUEL E MINIANS.

POI HO PRESO PER UN PO DI TEMPO ANCHE DEPAKIN, IN UNA FASE UN PO' MANIACALE

POI HO CAMBIATO ALTRI ANTIDEPRESSIVI , SEMPRE SOTTO STRETTO CONTROLLO MEDICO .

POI MI HANNO TOLTO LO STABILIZZATORE DELL'UMORE, PERCHE' SEMBRAVO CHE STESSI MEGLIO, MA INVECE TUTTA APPARENZA,
PER UN PERIODO DI CIRCA CINQUE MESI O POCO PIU' HO PRESO SOLO FLUOXETINA , AL MATTINO E A PRANZO, LA SERA HALCION E ANSIOLIN...

MA NON ANDAVA BENE E MI HANNO INSERITO DI NUOVO DEGLI STABILIZZATORI DELL'UMORE COME LAMICTAL ( MI SBAGLIO SEMPRE)

ORA DA DUE MESI E' QUESTA LA MIA TERAPIA:
MEZZA COMPRESSA DI FLUOXETINA AL MATTINO, 1 COMPRESSA DI LAMICTAL A PRANZO E UNA A CENA, POI ANSIOLIN E HALCION PER DORMIRE,

MA IO ASSOLUTAMENTE CON TUTTE STE MEDICINE SO SOLO CHE HO PRESO MOLTI CHILIPIU' DI VENTI, NON MI SENTO BENE, HO COMMESSO MOLTI SBAGLI , ANCHE AUTOLESIONISMO, NON GRAVE, E TANTISSIMI SENSI DI COLPA DA SOFFOCARMI PERCHE' CON TUTTO QUESTO PAPIRO LA RABBIA, L'ANGOSCIA, I PENSIERI BRUTTI ,SEMPRE VERSO ME STESSA, NON MI HANNO MAI ABBANDONATA....PERCHE' NON RIESCO A FARE LA MAMMA E SO CHE NON C'ENTRANO NULLA I MIEI BIMBI, PERCHE' HO ANCHE UN MASCHIETTO DI SETTE ANNI....LORO MI ADORANO, CERCO DI ESSERE IL PIU' POSSIBILE PRESENTE PER LORO, MA CON IL GRANDE AIUTO DI MIA MADRE E MIO MARITO E TUTTA LA MIA FAMIGLIA...
MA QUESTO NON BASTA PER FARMI TOGLIERE I SENSI DI COLPA, GLI ATTACCHI DI IRA, I MAL DI TESTA, L'AGITAZIONE, LA RABBIA ATROCE CHE HO DENTRO E MI STRUGGE L'ANIMA E ADESSO ANCHE IL DIABETE, INSOMMA MI FACCIO SCHIFO, SCUSATE L'ESPRESSIONE, STO TROPPO MALE E NON SO PIU' COSA FARE, MAGARI CAMBIARE CLINICA, SPECIALISTA?

PERCHE' DOPO CHE HO PRESO CIRCA TRENTA CHILI, , HO PRESO UNA FARMACIA DI MEDICINE, STO MALE, MI SENTO MORIRE E A VOLTE VORREI ANDARMENE LONTANO CHISSA' DOVE, ATTACCHI DI PANICO, PERDITA DI DESIDERIO SESSUALE, SEMPRE NERCVOSA CON TUTTI , NON RIESCO A FARE NIENTE IN CASA E NEANCHE FUORI, UNA NULLITA' INSOMMA,

VADO AL CONTROLLO DUE MESI FA,,,,E LA MIA DOTTORESSA MI DICE CHE MI VEDE MEGLIO...MA ALLORA E' UNA PRESA IN GIRO, COME SI PUO' DIRE QUESO SE DENTRO DI ME C'E' UN TERREMOTO?

FORSE NON CI CAPITE UN GRANCCHE' DA TUTTO STO IMBROGLIO CHE HO SCRITTO , MA CREDETEMI, SONO UNDICI ANNI CHE NON CAPISCO PIU' NIENTE, E A VOLTE VORREI PROPRIO MORIRE...

DATEMI UN CONSIGLIO VI PREGO,,,,,,

SCUSATEMI TANTISSIMO MA SONO MOLTO DISPERATAA

GRAZIE PER AVERMI ASCOLTATA....E GENTILISSIMI COME SEMPRE. A PRESTO

[#7]  
Dr.ssa Franca Scapellato

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
PARMA (PR)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
Gentile signora,
la sua lunga lettera spiega molto bene suo iter doloroso.
Purtroppo la rabbia e la disperazione che ha accumulato in questi anni le impediscono di vedere i lati positivi della sua vita e della sua famiglia.
Sua figlia da quattro anni non ha crisi convulsive, le pare poco? "Ha fatto tutte le sue tappe in età giusta": è poco anche questo? I bambini hanno capacità di recupero incredibili e ci sorprendono sempre.
Da undici anni sta portando il lutto per un'altra figlia, quella perfetta, che non è nata. Ci saranno state delle colpe, ma è ora di guardare al futuro di questi figli veri, di carne, che aspettano dalla mamma un sorriso, un incoraggiamento: "guarda mamma come sono brava a fare questa cosa". Se riuscisse ad ammirare questa sua figlia che ha avuto tanta voglia di vivere e ha superato tanti ostacoli, forse vi sentireste meglio tutti.
Intanto si rivolga alla psichiatra per un controllo della terapia, riferendole che si sente peggio.
Le consiglierei anche un supporto psicoterapico, se nella sua zona e compatibilmente con le sue risorse economiche fosse possibile: un posto dove poter esprimere la rabbia che prova senza coinvolgere la sua famiglia.
La saluto cordialmente
Franca Scapellato

[#8]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Nelle terapie che ha elencato non ve ne sono alcune principali. Per esempio i sali di litio, per dirne una.
Quindi vi sono ancora diverse soluzioni possibili se questo regime terapeutico non le garantisce una buona stabilità.
Si consulti con il suo medico o chieda un secondo parere.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#9] dopo  
Utente 900XXX

BUONASERA DOTTORI, GRAZIE PER ESSERE SEMPRE DISPONIBILI A DARCI UN POì DI SOSTEGNO DOPO GIORNATE DI LAVORO...SICURAMENTE MOLTO INTENSE....SPECIALMENTE CON PAZIENTI, INPAZIENTI COME NOI.
NON CE LA FACCIO PIU' SONO CADUTA IN UN'ANGOSCIA TOTALE, MI SENTO MORIRE, ANZI...DI PIU' VOGLIO SOLO DORMIRE, NON RIESCO A FARE NIENTE PIU' MI SENTO INUTILISSIMA, VERAMENTE NON SONO MOLTO PIU' LUCIDA, LA MEMORIA NON MI ACCOMPAGNA PIU' SONO SEMPRE MOLTO ARRABBIATA CON TUTTI E POI I SENSI DI COLPA MI TRAFIGGONO L'ANIMA...HO PAURA...HO SPESSO LA TACHICARDIA ,,,ANCHE PIU' VOLTE DURANTE IL GIORNO...ATTACCHI DI PANICO CHE SI BLOCCANO TUTI I MUSCOLI RIMANENDO QUASI PARALIZZATA...NON VOGLIO PIU' VEDERMI...E NON VEDERE NESSUNO...SONO CADUTA IN UN ABISSO MORTALE...ORAMAI NON CE LA FACCIO PIU' AD EMERGERE....AIUTOOOOOOOO...
SCUSATEMI TANTO......MA SONO STANCA DI ANDARE AVANTI

[#10]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Eravamo rimasti che una delle cure principali manca dalle terapie da lei provate, e non è l'unica possibilità rimasta. Ha chiesto al suo medico in proposito ? O se non ritiene opportuno farlo, ha chiesto ad un altro specialista in merito ?
Inizi da qui per cercare concretamente una soluzione.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#11] dopo  
Utente 900XXX

SI, HO PARLATO CON LA SECIALISTA E LEI MI HA MESSO DUE VOLTE LO STABILIZZANTE DELL'UMORE ...MATTINA E SERA, E AL MATTINO MEZZA PASTIGLIA DI FLUOXETINA...EN PASTIGLIE SOLO AL BISOGNO E LA SERA HALCION E ANSIOLIN PER DORMIRE....
QUESTO STABILIZZANTE ME LO HA AGGIUNTO , QUANDO IO LE HO DETTO CHE NON MI SENTIVO PER NIENTE BENE...E POI MI HA DIMEZZATO ANCHE L'ANTIDEPRESSIVO....NON CI CAPISCO PIU' NIENTE....EPPURE SONO QQUATTRO ANNI CHE MI CONOSCE, CON MOLTI RICOVERI NELLA SUA CLINICA, MA STO VEDENDO CHE NON RIESCO PIU' A TROVARMI BENE....STO MALE.... IL MIO PROBLEMA SI STA CHIUDENDO A CERCHIO, E' TORNATO QUASI AL PUNTO DI PARTENZA...COSA FACCIO.....?
DEVO CAMBIARE CLINICA?

[#12] dopo  
Utente 900XXX

SECONDO VOI COME ANDREBBE CURATO IL MIO CASO... EPPURE FACCIO MOLTI KILOMETRI PER ANDARE IN QUESTA CLINICA, E TUTTO A PAGAMENTO, E QUESTO MI FA STARE MALE, CI STIAMO VENDENDO L'ANIMA IO E MIO MARITO...LAVORANDO SOLO LUI , UN MUTUO E POI ALLA FINE NON MI RIESCONO A CAPIRE, COME SE IN QUATTRO ANNI AVESSI PRESO SOLO CARAMELLE, MA FACENDOMI AUMENTARE PIU' DI 20 KG....MI FACCIO SCHIFO... HO ASCOLTATO ALLA LETTERA QUELLO CHE MI HA SEMPRE DETTO LA MIA PSCHIATRA, MA MI TROVO COSI' CHE PEGGIOROSEMPRE PIU' PERDENDO LA VOGLIA E LA FORZA DI VIVERE....

[#13]  
Dr.ssa Franca Scapellato

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
PARMA (PR)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
Gentile utente,
se ha il dubbio di non essere curata e capita (parlo del suo dubbio, perché senza conoscere il suo caso di persona non posso dare giudizi), potrebbe rivolgersi al Servizio di Salute Mentale della sua Asl. Tante volte si hanno pregiudizi sul Servizio Pubblico e spesso ci si sbaglia, perché ci sono ottimi specialisti.
Immagino che con tanti anni di patologia alle spalle abbia già l'invalidità e quindi non dovrebbe pagare nemmeno il ticket. Questo servirebbe ad avere un secondo parere.
Se invece ha avuto in passato un'esperienza negativa col Servizio Pubblico, provi ugualmente con un medico diverso, non ce ne sarà solo uno.
Per quanto riguarda lo stato di ansia continuo, la disperazione e così via, so che è difficile in questo momento, però se riuscisse per esempio tutti i giorni a vestirsi e uscire di casa e camminare almeno mezz'ora di buon passo (la guardano? che si arrangino tutti quanti, lei sta combattendo una guerra che loro non possono immaginare), farebbe del bene al suo fisico e anche al morale. Con l'esercizio produciamo sostanze antidepressive che aiutano le medicine.
Cordiali saluti
Franca Scapellato

[#14]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

In linea generale che ci sia uno stabilizzante e che l'antidepressivo sia ridotto è in effetti una strategia standard per un disturbo bipolare, niente di strano attualmente. Ma Lo stabilizzante che assume al momento qual'è ?
Esistono specialisti ovunque che si occupano di questo specifico disturbo. Esistono cliniche convenzionate in cui non deve spendere niente per un ricovero finalizzato alla diagnosi e all'impostazione di una terapia.
Il sito www.villedinozzano.com corrisponde ad una di queste strutture, che io conosco perché è della mia area geografica.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#15] dopo  
Utente 900XXX

OK GRAZIE, VERAMENTE DI CUORE PER QUESTE INFORMAZIONI....PRESSO L'ASL DELLA MIA PROVINCIA...NON MI SONO TROVATA MINIMAMENTE BENE, MI DAVANO SOLO TRANQUILLANTI A FORTE DOSI E BASTA, COME FLEBO DI EN, E GOCCE DI VALIUM......POI PER LO STABILIZZANTE E' LAMICTAL...MA CERCHERO' DI PROVARE UN'ALTRO PARERE, E' PROPRIO UN CONSIGLIO GIUSTO...DOTTORE, PERCHE' VORREI RIUSCIRE A STARE MEGLIO.....GRAZIE E VI TERRO' AL CORRENTE DELLA MIA SITUAZIONE...GRAZIE E VERAMENTE GENTILISSIMI....COME SEMPRE...A PRESTO