Utente
Gentili medici,
qualche giorno fa è morto il nonno del mio fidanzato. Io ho perso i nonni qualche anno fa ed era lui il mio nonno, lo vedevo molto poco ma io so che mi voleva molto bene e questo mi rendeva estremamente felice e mi rende ancora piu felice ora. Quando ho saputo che era morto non ho avuto nessun tipo di reazione, era molto malato e stavamo aspettando il giorno della sua partenza. Dopo qualche giorno ho iniziato a stare molto male, come ora, penso che non c'è piu e mi chiedo dove possa essere, se è felice se ci vede e cose del genere, ma ho uno strano tipo di ansia che accompagna tutti questi pensieri. La stessa ansia che avevo lo scorso anno quando lo psichiatra che mi teneva sotto cura mi ha prescritto degli antidepressivi che lentamente sto smettendo (e che avrei gia dovuto smettere da molto tempo ma sto diminuendo la dose molto lentamente a causa di forti sintomi da astinenza che ho avuto pochi giorni dopo aver smesso totalmente il farmaco). A volte penso che è una cosa normale e che tutti muoiono e che era la sua ora e mi sento meglio, ma in altri momenti realizzo che non lo potrò più vedere e che non lo voglio dimenticare, non voglio che diventi il nonno del mio fidanzato e che vada a finire nel dimenticatoio come puo essere successo per i miei nonni(uno e morto quando ero piccola e a lui penso ma i miei ricordi sono molto confusi, e gli altri 2 sono morti nel 2004 a due mesi di distanza l'uno dall'altro e non sono andata al loro funerale e non ero nemmeno a casa in quei giorni quindi non ho visto ne sentito il dolore dei miei genitori e quindi nella mia mente loro sono ancora vivi,). Intendo che è come se volessi portare sempre con me il suo ricordo, ricordo che mi fa pero morire di male, ricordo che mi fa venire l'ansia, l'ansia perche ho paura di soffrire nel pensare a lui ma allo stesso tempo se non penso a lui ho dei forti sensi di colpa. Questa maledetta ansia che mi levo solo con delle gocce di Alprazolam prima di andare a dormire. E' normale che io mi senta cosi? non so come trovare pace...

[#1]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

mi pare che questo nuovo evento non ha fatto altro che riesacerbare un sintomo giá presente per il quale era in trattamento.
Come tutti i pazienti lei poi assume delle benzodiazepine, credo senza prescrizione, per placare sintomi che si confondono tra di essi e lei attribuisce alla morte del nonno.

Farei rivalutare la situazione dallo psichiatra.
https://www.instagram.com/psychiatrist72/

https://wa.me/3908251881139