Utente
Gentili medici

Una settimana fa feci un ricovero in Psichiatria e mi venne diagnosticato un disturbo bipolare 2 insieme al doc che già ho.

Io non ho mi voluto prendere le medicine dare perché non ccetto la diagnosi di disturbo bipolare.

Mnaoeq mi rendo conto che sto male.
Ho tutta la giornata di alterazioni di umore, faccio abuso di sonniferi.

La terapia datami é
Fevarin 100mg
Lamictal 200mg
Seroquel 200mg RP
Serenase 15gg
Anafranil 30 mg
Rivotril 25 gg

Io proprio non riesco as iniziare il seroquel e il Lamictal per gli effetti collaterali.

Ho letto che il seroquel fa venire il diabete, fa crescere il seno negli uomini.

Vorrei avere qualche informazione in più su questi aspetti.

In attesa di un vostro riscontro

Saluti

[#1]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

Lei non inizia questi medicinali perché rifiuta la diagnosi, e perché si pone domande infinite. Da quel che dice ha letto fino nel dettaglio gli effetti, e comunque sono tutti elencati se è per questo. Nessuno le garantisce che li avrà, né che non li avrà. Inoltre, si comporta come se dovesse fare decisioni epocali: se un farmaco non va bene si cambia, se ne ragiona, si dice al medico, se ci sono alternative di discutono.
Se invece si assumono atteggiamenti come i suoi diventa un problema ogni farmaco, ogni mossa, e soprattutto rischia di fare una cura assolutamente sbagliata. Se le indicano una serie di medicine e lei ne prende solo una parte, non è che sta facendo una cura "in parte"... Non sta facendo la cura indicata.
Deve far riferimento al suo psichiatra, la prescrizione evidentemente ce l'aveva ma deve chiedere conferma al suo psichiatra a questo punto.

Tra l'altro se la prescrizione era quella, vuol dire che le aveva già iniziate, poi le avrà smesse probabilmente.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#2] dopo  
Utente
Si la diagnosi è quella.
Solo che io adesso sto assumendo la fluoxetina e ho paura di passare a fluvoxamina perché dicono chrfa diventati sedentari e porta molto appetito e aumento di peso?
Lei ha riscontrato questa cosa nei pazienti?
Il mio medico mi ha detto che fluvoxamina non fa aumentare di peso e cmq in maniera minore ai vecchi triciciclini.
Lei nella sua esperienza con i pazienti cosa ha evidenziato in coloro che assumono fluvoxamina.
Aumentano di peso o no?
Lo so che sono rassicurazioni che già ho ma ho solo 25 anni e sono confuso anche per la mia malattia.

[#3]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Queste considerazioni non sono costruttive perché non hanno motivo di essere, sono dubbi che potrebbe porre su qualsiasi cosa.
Non torna però un discorso, macroscopicamente. Lei parla della fluvoxamina come se non l'avesse mai presa. Poi riporta una terapia che dovrebbe essere quella di una dimissione da un ricovero. Evidentemente delle due cose una non quadra.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#4] dopo  
Utente
La fluvoxamina non l'ho mai presa. Mi è stata data ora.
Volevo un parere anche su questo farmaco.

[#5]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Scusi ma sta continuando a riferire cose parziali, e ora mi rendo conto che è sempre la solita persona con l'abuso di sonirem.
Perché continua a insistere su mille aspetti quando ha già ricevuto risposta ?
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"