Preoccupazione colesterolo agitazione e ansia

Salve spero di spiegarmi bene, sono invalido civile per problemi di ansia generalizzata e libera e somattizata e attacchi di panico e disturbi psichiatrici non vorrei descrivere qua tutta la mia diagnosi, i medicinali che prendo sono haldol 2 mg gocce mi avevano detto di metterne 30 la notte e 10 di mattina, io le ho abbassate da mesi a 10 gocce la notte e 10 di mattina, cipralex 5 gocce di mattina 5 dopo pranzo 5 di sera valium 20 gocce di mattina 20 gocce dopo pranzo 20 di sera e 15 al bisogno di notte prima di coricarmi messe a modo mio perché altrimenti non riesco a dormire, allora premetto già che non rispetto gli orari dei farmaci cioe gli orari sono 08 del mattino 14.00 e 20.00 io di mattina non mi sveglio se non e per necessarietà quindi li prendo dalle ore 14.00 mi sento sempre agitato e stanco e mi misuro la pressione una decina di volte al giorno più la frequenza cardiaca la mia pressione da seduto va da 90 / 100 per la massima e 60 minima ma se me la faccio misurare da un medico mi alza troppo, premetto anche che faccio respiri per togliere lo stress una cosa che apparentemente funziona a gambe in su chiudo gli occhi metto musica rilassante di ruscello e faccio respiri col diaframma, bevo tra 6 / 7 caffè al giorno, sono stato preso in giro da una ragazza per 6 anni amorevolmente e mi chiedeva ricariche mi dava gli appuntamenti per 6 anni e il giorno stesso non si faceva vedere, io non la sto cercando più ma cio che ho fatto con le persone competenti lo fatto cioe giudiziale, io ora mi sento solo sono senza amici e amiche e sto soffrendo per questa ragazza nonostante sono passato per via giudiziaria, con la persona competente, come dire questa ragazza se la studiata veramente bene come prendermi in giro e farmi innamorare e chiedere ricariche telefoniche a voce, un altra cosa che mi preoccupa e che ho fatto le analisi del sangue sempre colesterolo urine emocromo fegato tiroide ecc e va tutto bene tranne il colesterolo totale a 240 e LDL 157 quando deve essere inferiore a 150 il.
medico mi a detto di non preoccuparmi anche se sono valori un po altini ma un cardiologo di qua mi a detto che sono a rischio e che devo prendere farmaci già da qua sono in panico, premetto che sono un ex fumatore e da 1 anno sto usando la sigaretta elettronica a 2 mg di nicotina per tiro polmonare svapo 20 ml al giorno io non so se sia anche la sigaretta elettronica con nicotina che mi abbi fatto alzare il colesterolo, vi prego aiutatemi mi sento ogni giorno stanco stressato e da solo e agitato aiutatemi voi, premetto che sono sedentario e peso neanche 51 kg alto 165 e 36 anni attendo una vostra risposta grazie mille...
[#1]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 41.7k 1k 63
Per ridurre il colesterolo deve avere una vita attiva, fare una dieta ed eventualmente assumere terapie specifiche.


Dr. F. S. Ruggiero


ttp://www.francescoruggiero.it

https://wa.me/3908251881139
https://www.instagram.com/psychiatrist72/

[#2]
Attivo dal 2020 al 2023
Ex utente
Salve dott Ruggiero premetto che prima di fare le analisi del colesterolo e tutto ho mangiato pasta pranzo e cena con sugo per 1 mese e anche altre volte fagioli di spagna in barattolo, cosa intendexper vita attiva ? Non mi ha risposto a tutte le domande riguardo anche l'agitazione e ansia e stress si legga bene il primo messaggio
[#3]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 41.7k 1k 63
Veramente non ha fatto domande.

Forse quando si scrive è utile utilizzare la punteggiatura corretta per far comprendere che si sta facendo una domanda.
Ansia

Cos'è l'ansia? Tipologie dei disturbi d'ansia, sintomi fisici, cognitivi e comportamentali, prevenzione, diagnosi e cure possibili con psicoterapia o farmaci.

Leggi tutto