x

x

Signora di 76 anni

Salve, spiego le dinamiche:
Mia mamma di 76 anni si è fatta il vaccino antinfluenzale e come sempre le è venuta una lieve bronchite che poi è guarita.
Dopo vari giorni di febbre poi di nuovo di bronchite e poi febbre è finalmente guarita da questi.

Adesso appena sta in piedi sviene e con le labbra serrate inizia a fare versi come se volesse parlare ma non riesce.
Sta prendendo delle pillole per le vertigini perchè il medico parla di cervicale.
Già prenotato il tampone perchè dubito sia coronavirus.

Il problema è che in questo periodo nemmeno il medico di famiglia è disposto a fare un controllo dal vivo e continua a suggerire farmaci per telefono, vorrei l'aiuto di qualcuno per almeno avere chiara la situazione e pagare un medico privato per avere un buon controllo e chiarire.
A me il suo comportamento quando non sta sul letto fa pensare a qualche problema neurologico mentre quando è stesa sta quasi immobile e non si sente proprio, come se non ci fosse (anche se a volte sta col telefono o tv accesa).
[#1]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 36,5k 868 56
Intanto deve attendere l’esito del tampone poi può rivolgersi ad un neurologo per una valutazione.


Dr. F. S. Ruggiero


http://www.francescoruggiero.it


https://wa.me/3908251881139
https://swite.com/psychiatrist72

Soffri di allergia? Partecipa al nostro sondaggio