Gravidanza e psicofarmaci

Salve, sono una ragazza di 29 anni che segue una terapia farmacologia da giovanissima a causa di attacchi acuti di ansia.

Vorrei poter a breve un figlio e quindi il mio psichiatra ha iniziato a scalarmi a farmaci ma tutto è andato a quanto pare storto perché ho avuto una forte crisi d' astinenza e sono finita in ospedale,
Adesso la mia cura rinforzata é: Mi hanno detto di andare lunedì da uno psichiatra di Follonica ma io mi fido di lei.


Mattina: 1 sereupin intero, 1 tavor da 1 mg, 0, 25 xanax.

Pomeriggio 1 tavor da 1 mg, efexor 37.5, lamictal 25.

La sera: 5 gocce laroxyl, 2 tavor da 1 mg l' una, 1/4 trilafon da 2 mg.

La mia domanda è secondo voi riuscirò mai ad avere un figlio?
[#1]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta, Psicologo 33,6k 822 50
La domanda principale è capire quale sia effettivamente la diagnosi e le reali prospettive di sospensione in funzione della gravidanza.



Dr. F. S. Ruggiero


http://www.francescoruggiero.it

https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139
https://swite.com/psychiatrist72

[#2]
dopo
Utente
Utente
La diagnosi è : sindrome ansioso- depressiva
[#3]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta, Psicologo 33,6k 822 50
La diagnosi è semplice ed in teoria la terapia può essere gestita in modo semplice in funzione del suo desiderio di gestazione.

https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139
https://swite.com/psychiatrist72

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa