Psicofarmaci e alcool

Buonasera.
Dal 2016, in seguito ad una crisi di panico ho cominciato una terapia a base di INVEGA (6 Mg) e Xanax per un disturbo ossessivo.
Pensavo di non riuscire a deglutire bene, avevo la sensazione che il boccone ingerito si bloccasse in gola.
Ho seguito un percorso terapeutico con una psicologa per tre anni.
Dopo, ho chiesto alla mia famiglia di smettere di assumere farmaci e di terminare le sedute.
Ma loro hanno ritenuto opportuno chiedere consulto ad un altro psichiatra, che mi ha tolto l'invega (da un giorno all'altro) e ha aggiunto l'entact (10 mg) e il delorazepam (inizialmente 13 gocce).
Per un mese, avendo frainteso la ricetta dello psichiatra, ho preso solo il delorazepam (mattina, pomeriggio e sera), arrivando ad assumere circa 30 gocce al giorno.
Soltanto ad Agosto mi resi conto che c'era un problema: sulla scatola del medicinale c'era scritto "En", che avevo frainteso per entact.
Soltanto a partire da Agosto (se ricordo bene), ho cominciato ad assumere l'entact (5 la mattina, 5 il pomeriggio e 5 la sera) e il delorazepam prima di andare a dormire.
Mi consigliò di andare da uno psicologo, sebbene non avevo voglia perchè avevo già fatto parecchi anni di psicoterapia.
Controvoglia, sono andato prima da una dott.
ssa, e, dopo un paio di settimane, da un altro dottore.
Tuttavia, dopo 8 sedute, ho deciso di non andare più.
Attualmente, sto prendendo 10 gocce di entact e 6 di delorazepam.
La domanda è: in questo tempo, ho bevuto circa un bicchiere di vino a cena e uno a pranzo, ma non sono mancate le occasioni in cui ho bevuto 2/3 birre la sera, anche qualche cocktail o un amaro.
Lo psichiatra mi rassicurò che avrei potuto bere 1 bicchiere di vino a pranzo e a cena, e mi sarei potuto concedere anche una o due birre.
Da un pò di tempo a questa parte avverto un mal di testa fortissimo, ma soprattutto sembra che non sento nulla (sapore del cibo, distacco dal corpo, sensazione di esaurimento e convinzione che gli altri mi vedano strano o "malato").
Cosa ha potuto influire?
L'alcool può avere avuto un peso?
[#1]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 36,6k 886 269
Rispetto alla storia, non capisco che c'entrasse l'invega con una diagnosi di disturbo ossessivo e/o disturbo d'ansia.
Non vedo un gran nesso con l'alcol francamente.

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test