Sensazione di stare in un sogno

Buonasera è da qualche settima che avverto un senso di distaccamento dalla realtà, sensazione continua dalla mattina alla sera, sembra di essere in un sogno, a volte non mi rendo proprio conto di quello che faccio però so che lo sto facendo, premetto che ho iniziato a sentirmi male tre mesi fa e mi hanno diagnosticato una cefalea muscolo tensiva, e ho preso delle gocce per tre settimane, Tranquirit, per tre settimane forse questa sensazione è data dalle gocce e per vedere ciò non le prendo da domenica però vorrei anche un parere da uno psicologo perché il neurologo mi ha detto che probabilmente è un fatto psicologico e ansioso, premetto che ho fatto molte visite alla testa tra cui tac, radiografia, elettroencefalogramma, risonanza magnetica e ho fatto due volte le analisi del sangue ed è uscito tutto negativo
[#1]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 36,6k 885 269
Il neurologo ha detto così, e le ha anche indicato una cura ?

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#2]
dopo
Utente
Utente
si mi ha sentito anche i muscoli sulla spalla e li ho tesissimi,mi ha dato Tranquirit per una settimana e pineal tens,però le gocce le ho prese per tre settimane dato che mi facevano dormire,appena ho iniziato a stare così ho smetti di prenderle però a quanto pare non era per le gocce perché il dottore ha detto che fosse stato per quello dopo qualche giorno dovevo stare meglio,e mi ha detto che forse questo problema è psichico,lei cosa dice?
[#3]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 36,6k 885 269
Ho capito, ma se quindi il problema è psichico, la cura dove sta ? Nessuna cura le ha proposto ?

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#4]
dopo
Utente
Utente
ah no per questo..
[#5]
dopo
Utente
Utente
secondo lei devo prendere altre medicine,pensavo servisse solo andare dallo psichiatra o psicologo
[#6]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 36,6k 885 269
Andare dallo psichiatra certamente, ma per far cosa ? Mi pare che una medicina sia un tipo di soluzione abbastanza probabile in generale.

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#7]
dopo
Utente
Utente
Lei cosa mi consiglia?
[#8]
dopo
Utente
Utente
ho letto che fate visite via skype,è possibile prendere un appuntamento?
[#9]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 36,6k 885 269
Non tramite lo spazio consulti, inoltre "fate" non so a chi si riferisca. Ciascun medico opera per conto proprio.

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#10]
dopo
Utente
Utente
il fate’ non era per generalizzare,non volevo dare del tu perché siete più grande di me e vi ho dato del voi,comunque va bene lasciate stare ho capito che non mi volete aiutare,buona giornata
[#11]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 36,6k 885 269
"non mi volete aiutare" ? E' assurdo, si rende conto il tipo di reazione. CI deve essere qualcosa nel suo stato che la rende estremamente suscettibile a rifiuti che si immagina Lei.
Ha chiesto con il "voi" una cosa, personalmente non l'ho capito semplicemente perché non è ovunque d'uso il voi al posto del Lei. Tutto qui.
Ma soprattutto perché per sapere se uno fa visite o meno basta cliccare sulla scheda, vedere i recapiti etc. Non sono cose da scrivere sullo spazio consulti.

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#12]
dopo
Utente
Utente
purtroppo è molto più brutto di quello che potete pensare,ogni dottore mi dice che ansia e non mi risolve mai il problema,vi chiedo scusa davvero ma purtroppo sono 4 mesi che sto così,ho 19 anni e voglio guarire non ne posso più
[#13]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 36,6k 885 269
"purtroppo è molto più brutto di quello che potete pensare,"

E chi lo dice, mi scusi ? E' semplicemente un modo di presentare la cosa, deve dire che è sottovalutato o preso non come meriterebbe. Un medico che ha visto un po' di casistica sa bene come sono gli stati di sofferenza delle persone.
Lei ha espresso un problema, è logico che si vada a far visitare, mentre invece il suo disturbo le fa ripetere che sta male, cosa che si è capita, ma non la spinge in maniera normale come altrimenti sarebbe logico a farsi visitare. Sarà diffidenza per la cura, sarà altro, ma sostanzialmente ha senso far questo. Non è una cosa strana o destinata a gravità particolari, si fa comunemente.

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test