Attacco di panico improvviso

Buonasera Dottori,
nell'ultimo periodo ho sviluppato sintomi riconducibili ad attacchi di panico quali tachicardia, senso di irrealtà, disorientamento, non riesco a stare fermo, paura di morire e di avere un attacco cardiaco.
Questi sintomi mi vengono improvvisamente oppure alla manifestazione di un sintomi come ad esempio un giramento di testa od ondeggiamento oppure una palpitazione.
A volte riesco poi a tranquillizzarmi nell'arco di un paio di minuti, altre volte rimango agitato per 5/10 minuti.

La cosa che mi spaventa di più è proprio l'insorgenza improvvisa, quando meno me l'aspetto oppure quando sono tranquillo.
Un attacco di panico può svilupparsi in questo modo?

Dopo queste manifestazioni ho sempre la paura avere attacchi di panico improvvisi senza preavviso.

Sono un ragazzo ipocondriaco e quando mi succedono questi episodi ho sempre paura di avere un problema cardiaco oppure un'altra malattia.


Grazie per l'ascolto
[#1]
Dr. Paolo Carbonetti Psichiatra, Psicoterapeuta 3.8k 220
Buongiorno.
Hai descritto molto bene la tua sintomatologia, che rimanda effettivamente agli attacchi di panico. Il mio consiglio è di rivolgerti a uno specialista psichiatra. In questo disturbo tanto più precoce è la cura tanto maggiori sono le possibilità di una risoluzione completa in tempi relativamente brevi.

Dr. Paolo Carbonetti
Specialista in Psichiatra
Specialista in Psichiatria Forense
Viterbo-Terni-

[#2]
Utente
Utente
La ringrazio per la risposta dottore.
Quindi secondo lei si potrebbero escludere problemi ad organi e spostare l’attenzione su una cura psichiatrica? A volte questi episodi mi portano tachicardia a 150/160 battiti.
È normale inoltre che questi attacchi avvengono improvvisamente oppure dopo la manifestazione di qualche sintomo?
Ansia

Cos'è l'ansia? Tipologie dei disturbi d'ansia, sintomi fisici, cognitivi e comportamentali, prevenzione, diagnosi e cure possibili con psicoterapia o farmaci.

Leggi tutto