x

x

Depressione e pensieri ossessivi

Salve dal 4 agoato sono in cura per depressione e pensieri ossessivi (ricaduta di circa 3 anni fa) ho iniziato ad assumere 1 tavor la sera ed una la mattina...più sertralina per 5 giorni mezza compressa da 50 mg poi per 7 giorni 1 compressa da 50 mg e poi ne dovrò prendere due! Adesso sono nella fase di 1 compressa da 50 mg me ne mancano un paio per iniziare a prenderne due...i sintoni nn tendono a migliorare anzi noto peggioramenti ora si è rinvigorita la paura che possa uccidermi perché depressa perché nn riesco a risuperare questo momento...tutto questo mi agita...in più ho una forte sonnolenza il pomeriggio devo per forza dormire 1 oretta...mi chiedevo quando iniziero ad avere qualche giovamento la sertalina aiuta davvero a fare sparire le ossessioni?
Il 16 inizio anche la psicoterapia come già ho fatto durante la prima depressione
[#1]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 39,5k 921 271
Le domande sono dettate dalla sua condizione de momento, oggettivamente ha come riferimento il primo episodio. I peggioramenti iniziali sono la norma, ma a volte non sono neanche peggioramenti, semplicemente il fatto che la risposta non è immediata.

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Libri: https://www.amazon.it/s?k=matteo+pacini&__mk_it_IT=%C3%85M%C3%85%C5%BD%C3%95%C3%91&ref

[#2]
dopo
Utente
Utente
Dottore è questa sonnolenza eccessiva?
[#3]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 39,5k 921 271
Ha detto che deve dormire un'oretta...
Il punto è che si è come dice Lei rinvigorita la preoccupazione, in generale su diverse cose.

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Libri: https://www.amazon.it/s?k=matteo+pacini&__mk_it_IT=%C3%85M%C3%85%C5%BD%C3%95%C3%91&ref

[#4]
dopo
Utente
Utente
Più che altro mi porto durante la giornata una sensazione di sonno e appena mi appoggio mi addormento svegliandomi spesso più agitata di prima..l'ultima domanda poi davvero la ringrazio e le auguro buona giornata..crede che la terapia sia ben bilanciata? E per quanto tempo secondo lei dovrò seguirla? La tavor mi seguirà per un breve periodo giusto?
[#5]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 39,5k 921 271
Vede, sempre dello stesso tipo di domanda si tratta. Addirittura si pone un problema su quanto dovrà durare, che così preso alla lettera non avrebbe molto senso, ma è semplicemente una delle preoccupazioni relative al non sapere come andrà, non avere il controllo etc. Anche al di là di ciò che poi effettivamente potrebbe invece rassicurarla. Ma purtroppo penso che ci abbia già pensato e non riesca tuttavia a smettere di farsi domande. E' la caratteristica di questo stato di cose, che il suo medico ha gestito prescrivendole giustamente la cura.

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Libri: https://www.amazon.it/s?k=matteo+pacini&__mk_it_IT=%C3%85M%C3%85%C5%BD%C3%95%C3%91&ref