Utente 122XXX
salve sono un ragazzo di hanni 30 da un paio d'anni mi e' stata dignosticata alterazzioni dell'umore ansiosa depressivo con somatizzazione , il primo hanno il mio neurologo mi ha dato elopram 20mg dopo qualche annetto il dosaggi lo portato a 40mg sembrava tutto bene ma ora e un periodo particolare, l'ansia a preso il sopravento mi ha ordinato frontal 1 mg la sera e 050 dopo pranzo domanda , pensate egregio dottore che meglio di cambiare lelopram anche perche il mio neurologo la veva proposto mi aveva dato exstart duolaxtina ma posso cambiarla di colpo senza dimezzare lelopram grazie cordiali saluti

[#1]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

"alterazzioni dell'umore ansiosa depressivo con somatizzazione" è una descrizione dei sintomi ma non una diagnosi standard.
Elopram non funziona più bene dopo qualche anno, se non ho capito male, e nonostante l'aumento non sembra "ingranare" più. Aggiungere un tranquillante non mi sembra un'operazione utile se non temporaneamente (qualche settimana) e da non prolungare oltre per il rischio di assuefazione, qualunque diagnosi sia.

Il neurologo aveva proposto di sostituire il farmaco elopram con xeristar (duloxetina) e ovviamente le avrà dato istruzioni sul passaggio. Quindi perché pone a noi questa domanda inventandosi che non può cambiare di colpo ?
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#2] dopo  
Utente 122XXX

grazie della risposta le ho posto questa domanda perche ho paura di sintomi inversi anche perche si dice egregio dottore che questi farmaci vanno ridotti graduatamente
secondo voi la duolextina funsionera di piu' oppure mi puo consigliare qualcosa grazie per la risposta

[#3]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
"Si dice" chi ? Lei è stato da uno psichiatra, quindi il "si dice" mi pare possa essere accantonato. Segua le prescrizioni del medico.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#4] dopo  
Utente 122XXX

la ringrazio della risposta cordiali saluti

[#5] dopo  
Utente 122XXX

salve egregio dottore il mio neurologo mi ha detto di cambiare elopram 40 mg a exstistar duolextina senza pero' dimezzare elopram voi pensate che rischio effetti collaterali grazie della risposta

[#6] dopo  
Utente 122XXX

scusatre dottore posso sembrare pesante ma sono una persona molto insicura vi prego di rispondere

[#7]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

ha già posto questa domanda. E' opportuno per il suo bene non ripetere le risposte. Non solleciti le risposte comunque.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#8] dopo  
Utente 122XXX

egregio dottore salve , finalmente ho preso coraggio e ho inizioto la cura con xseristar e il solito frontal 1mg la sera e 050 il giorno dopo pranzo e gia' da 6 giorni che prendo il nuovo anti depressivo , mi sta portando un po di insogna , vorrei sapere sempre con la vostra gentilezza quanto ci vuole che il farmaco si assesti , e come funsione la noredralina grazie infinitamente

[#9]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Ci vuole un mesetto. Prima di tre settimane non stia a controllare se sta meglio, non è previsto che succeda così rapidamente.
Perché il farmaco si assesti ci vogliono pochi giorni, si è già assestato in 6 giorni, ma il suo effetto non dipende da questo, ma da come il cervello risponde alla sua presenza. I discorsi sull'adrenalina li lasci perdere, non le servono a capire niente di particolare.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#10] dopo  
Utente 122XXX

la ringrazio sempre della sua disponibilita'

[#11] dopo  
Utente 122XXX

salve egregio dottore vorrei un' altro consulto ora sono gia' a 12 pillole di xsristar ma ho un po di insogna e' alcune volte ansia , e mi capitano squilibri alcune volte come, vertigini testa vuota,difficolta' di concentrazione ,sono senzazzioni alternate di giorni e' possibbile che ancora il farmaco non si e' assestato bene ma il farmaco puo' portare questo .
fin quando non passano quei mesi che lei a detto . oppure non e' il farmaco giusto , grazie della risposta

[#12]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
[#13]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

ha riproposto la stessa questione, non tenendo conto della risposta. La rilegga meglio.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#14] dopo  
Utente 122XXX

salve egregio dottore volevo dirvi , io prendo l'xseristar 60mg se quando capita che non ho l'xseristar
il cimbalta e la stessa cosa , poi posso in caso prendere 2 capsule da 30mg per formare il mio dosaggio da 60 mg grazie della risposta

[#15]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Come mai non dovrebbe avere a disposizione il farmaco presentando una regolare ricetta?
https://www.facebook.com/francescoruggiero.it/
https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139

[#16] dopo  
Utente 122XXX

salve egreggio dottore io assumo xseristar 60mg ma ho il raffreddore ho assunto sinex ma ho letto che interaggisce con anti depressivi imao ma lo xseristar interaggisce , grazie della risposta

[#17]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Non è un antidepressivo IMAO. Il medico che le prescrive sinex deve sapere che farmaci prende comunque e pronunciarsi lui.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#18] dopo  
Utente 122XXX

salve egreggio dottore ora e da circa 2 mesi che assumo exseristar 60mg piu' 1 g di frontal prima di coricarmi e 050g nell'pomerigio , ma il frontal lo assumo da oltre 6 mesi , devo dire che da quando ho cambiato lo xseristar con lelopram sono migliorato , ma mio malgrado l'ansia
non e scomparsa dell' tutto, ogni tanto ho qualche alterazione , secondo il mio neurologo ha detto che sono in cerca della normalita' psicologica , la diagnosi che mi ha fatto e' alterazione dell tono dell'umore con somatizzazione , ma sono molto ipocondriaco secondo lui
e' ansia depressiva , pensate che dovrei alzare il frontal ho e' troppo presto che l'xseritar abbia i suoi benefici tatali , oltre tutto alcune volte capita che non ricordo le cose , ho difficolta di raggionare , e pensare secondo lui e l'ansia alcune volte mi fisso che mi puo venere una epilissia ecc... vorrei un consiglio grazie della gentilezza

[#19]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
"alterazione dell tono dell'umore con somatizzazione , ma sono molto ipocondriaco secondo lui
e' ansia depressiva"

Non esiste questa diagnosi, si faccia fare una diagnosi più chiara, l'avevamo già detto a inizio post.

Senza una diagnosi, non si sa da dove si parte e dove si deve arrivare.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#20] dopo  
Utente 122XXX

salve egregio dottore il mio neurologo mi ha agiunto oltre il frontal di un grammo e' mezzo e l'xseristar di 60mg il deniban mezza conpresssa al di per la distimia
ma il deniban che cose grazie per la risposta

[#21]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Ma perche' non lo chiede al medico quando scrive la ricetta?
Cosa le vieta di chiedere questo chiarimento?
https://www.facebook.com/francescoruggiero.it/
https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139

[#22]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Il medico le ha dato deniban e xeristar per la distimia. Quindi, riguardo al deniban, che sia forse una cura per la distimia ?
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#23] dopo  
Utente 122XXX

sicuramnte ma ho letto ache che serve per la schizzofrenia e vero sono preoccupato di questo anche perche non ho conportamenti psicotici quindi che mi consiglia

[#24]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
"sicuramnte ma ho letto ache che serve per la schizzofrenia e vero sono preoccupato di questo"

Di che cosa ? E' stato da un medico e le è stata data una diagnosi e una terapia.
Sarà una sua preoccupazione irrazionale o una parola che chissà come mai ha attirato la sua attenzione, ma non vedo la necessità di discutere quest'idea che sembra non avere una ragione di essere.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#25] dopo  
Utente 122XXX

salve sono disperato egreggio dottore parlando col mio neurologo che sono in cura da oltre 2 anni per ansia con attacchi di panico , mi ha prescritto xseristar 60mg piu' frontal che sto assumendo da oltre 6 mesi ma e un periodo un po' no' ho sintomi di alterazioni d'umore che mi portano un ansia esagerata ma e un alterazione d'umore strana per quanto mi riguarda non ho atteggiamenti violenti ansi tutto l'incontrario faccio fatica a ricordare un po' di male da per tutto , e faccio fatica quando m i capitano questi sintomi a relazzionarmi , mi sento giu' a tal punto che parlo pochissimo , allora il frontal lo prendo 1 grammo la sera e mezzo di 050 nel pomeriggio , il mio neurologo mi ha ordinato levopraid 20 gocce al mattino in fine ,mi puo dare un consiglio sono anche molto ipocondriaco
ma e possibbile che in 2 anni non sono riuscito ad uscirne §? avevo iniziato 2 anni prima con lelopram 40mg e poi sono passato ai farmaci che ho in dicato su'
mi aveva parlato di distemia e possibbile ma il levopraid 20 gocce quanto corrispondono in capsule
e poi secondo voi e buono e come funsiona e vero che potenzia l'exseristar in fine datemi un consiglio vi prego grazie per la vostra grande attenzione e buone feste

[#26]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Perché afferma che è in cura per ansia e attacchi di panico. Aveva detto distimia, allora la dignosi qual'è ?

Lasci perdere ragionamenti tipo sono depressa per l'ansia o il contrario, non funziona così.

Chiarisca per cosa è in cura perché non è chiaro.

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#27] dopo  
Utente 122XXX

***ATTENZIONE!***
Questo consulto risulta aggiornato a più di DUE MESI fa:
valuta attentamente se la tua risposta può ancora essere utile all'utente!

Se ritieni opportuno inviare comunque il tuo consulto all'utente allora CANCELLA TUTTO QUESTO AVVISO e scrivi qui di seguito, grazie.

[#28] dopo  
Utente 122XXX

salve egreggi dottori ho chiarito con il mio neurologo come mi aveva consigliato il dott pacini ho una alterazioni del tono dell umore con ansia e lieve depressione son in cura con la seguente terapia xseristar 60mg piu 1 grammo di frontal la sera 050 a pranzo la mattina 25 gocce di levopraid , sto anche lavorando sulla psicoanalisi cognitiva , in fine i miei
pensieri sono molto comuni sulle malattie ipocondriache
e con la paura di diventare bipolare , queste preoccupazioni mi fanno vivere male .

secondo il mio dottore non ho accettato la vita come , mi spiego non accetto la realta' problemi con la suocera , problemi che non riesco a trovare lavoro il tutto lo sfocio nella ipocondria pi' totale sarei contento se per favore mi date un consiglio ache perche' la mia ansia diventa incontrolabbile , ho ache detto al mio medico di cambiare o aumentare la terapia ma secondo lui non e' necessario la psicoanalisi cognitiva la faccio coon un pisichiatra anche lui e daccorco col mio neurololo in fine daremi un consiglio vi prego dottori .


[#29] dopo  
Utente 122XXX

dimenticavo egreggi dottori secondo voi va bene questa terapia !

[#30]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
[#31] dopo  
Utente 122XXX

la diagnosi da quello che ho capito e' distimia !

[#32]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Che fosse distimia era quello che già aveva riferito prima, ma ha chiarito la diagnosi stavolta o è sempre quella che sapeva prima ?

Sinceramente non capisco il succo della domanda. Lei riferisce delle prescrizioni, ma sembra che si chieda semplicemente se vanno bene o no, senza nessun motivo particolare.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#33] dopo  
Utente 122XXX

egreggi dottori sono sempre io che vi chiedo un consiglio
come gia' scritto in seguito soffro di ansia depressiva
ora e' oltre 1 mesetto che sto facendo psico terapia comportamentale cognitiva assumo come terapia xseristar 60mg dopo cena 1 mg di frontal prima di coricarmi e 050 durante in pomeriggio . e legopraid 26 gocce al mattino
quei sintomi di ipocondria grazie a dio sono spariti ma quello che mi preoccupa che alcune volte specialmente la mattina ho sintomi come : testa vuota , difficolta di concentrazzione , difficolta' di pensare , di ricordare ,
dolori da pwer tutto , ansia , mani sudate ecc..
vi ricordo che il frontal ormai lo prendo da oltre 9 mesi xseristar da 10 mesi il mio psichiatra mi ha consigliato di passare allo xanax a rilascio prolungato 1 mg al giorno , come funsiona secondo voi e una scelta giusta ,
grazie della risposta

[#34]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

vorrebbe cortesemente chiarire la diagnosi, eravamo rimasti a "distimia" e adesso riferisce "ansia depressiva" che non lo è.
Ha avuto dei miglioramenti ma alcuni sintomi rimangono.

La domanda qual'è ?
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#35] dopo  
Utente 122XXX

scusate dottor pacini ma sapete sono un po' confuso sulla diagnosi , la veva chiamata lieve distimia con sintomi ansiogeni , oltre tutto sono che vado avanti cosi ormai da anni , la domanda era essendo che da un po' di tempo prendo il frontal 1mg prima di coricarmi e 050 durante il pomeriggio , il mio neurologo mi aveva consigliato di
prendere lo xanax a rilascio prolungato 1mg e basta allora la differenza quale'.
vedo che lo xanax a rilascio prolungato in farmacia e introvabbile lo fatto ritirare mi anno detto che non e' un farmaco usato moltissimo voi cosa ne pensate !

[#36]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
"sintomi ansiogeni" è impossibile, se mai "sintomi ansiosi". Infatti la diagnosi era di distimia, l'aveva già detto questo.
Non comprendo esattamente a che cosa dovrebbe servire questo cambiamento della formulazione dello stesso tranquillante (sempre alprazolam ad una dose oltretutto più bassa di quella attuale). Lo stesso alprazolam, essendo farmaco che induce assuefazioen, non ha un ruolo nel trattamento della distimia al di là dei primi giorni in cui può servire per tamponare genericamente l'ansia. Attualmente lei è assuefatto allo xanax, cosa la rende suscettibile alla sospensione brusca, o all'avere sintomi ansiosi solo perché ritarda l'assunzione della dose successiva, per cui l'eventuale futuro disimpegno da questo farmaco richiede gradualità e supervisione medica.
Cosa fare con la cura però lo decide il medico che lei sceglie di seguire, quindi su cosa fare della cura attuale non ci si può pronunciare.

Il problema resta fermo al punto di prima comunque.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#37] dopo  
Utente 122XXX

capisco dott. pacini ma forze il mio dottore voleva come dire darmi il lungo rilascio dello xanax per alleviare i sintomi ansiosi , comunque prendo xseristar 60mg e 26 gocce di levo praid in pratica questa cura secoldo lei allieva la distimia , infine : il mio dottore era prima propenso a darmi il denibam ma poi forze io ho avuto paura dello stesso farmaco e aoptato per il levopraid
mi puo' consigliare non dico di farmi una terapia oline
ma di darmi un consiglio piu' dettagliato . grazie sig e dottor pacini

[#38]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Se la cura funziona non sono io a poterlo sapere, questo dovrà stabilirlo riferendo al medico, dopo 1-2 mesi una cura del genere comincia a dare i suoi effetti (ammesso che funzioni). Deniban e levopraid sono farmaci simili, anche se non uguali(essendo farmaci simili non ci sono particolari differenze che possano "spaventare" rispetto all'uno o all'altro), ma non capisco esattamente in che senso Lei (non il medico ?) ha optato per uno anziché l'altro.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#39] dopo  
Utente 122XXX

le spiego dott pacini il problema quando mi ha ordinato il denibam ho letto che serve per la schizzofrenia io ho molta paura di questo, della sindrome bipolare ecc...
quindi lui a optato per il levopraid .

[#40]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

il suo ragionamento mi scusi ma è paradossale. Innanzitutto non ha letto, ha isolato le informazioni che le generano ansia e ha reagito solo in base a quelle, c'è anche scritto che serve per la distimia. Non si capisce che significa che ha optato Lei per un altro farmaco, è il medico che decide. Se optassero i pazienti prenderebbero decisioni basate su associazioni di idee dettate dalla loro condizione, scegliendo molto probabilmente i farmaci meno indicati.

Poi scusi: se un farmaco serve per la schizofrenia e lei lo prende quale sarebbe il timore ? Che è schizofrenico o lo diventa perché prende il farmaco ? Non le sembra un ragionamento "capovolto" ?
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#41] dopo  
Utente 122XXX

sicuramente lei ha ragione dott pacini forze il mio problema e che mi faccio soggiocare troppo dei problemi
che non esistono , forze mi limito molto in questo , le volevo dire secondo voi questa paura inrazzionale perche' del bipolare della schizzofrenia e quant'altro queste sono le mia ansie , forze perche non ho accettato la condizione che vivo o forze e questione di avere poca fiducia di se stesso secondo voi perche' grazie cordiali saluti

[#42]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

si intuisce dal tipo di preoccupazioni quella che sembra una componente di natura ossessiva, che in breve tempo arriva a farla angosciare di questioni immaginarie o inconsistenti. Questo in aggiunta alla base del malessere.

Forse la cura andrebbe pensata per coprire questo aspetto particolarmente penoso per Lei, e che le impedisce di attendere la gradualità degli effetti sul resto dei sintomi.

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#43] dopo  
Utente 122XXX

infatti dott pacini mi potrebbe consigliare qualcosa ?
io prendo lo xseristar 60mg 26 gocce di levopraid 1e mezza di frontal passare allo xanax a lungo rilascio togliendo il frontal potrebbe essere una soluzione ?secondo voi

[#44]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Ovviamente no, il limiti di questo spazio è che non può sostituire in nessun modo il giudizio diretto e quindi non è possibile suggerire niente di pratico.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#45] dopo  
Utente 122XXX

salve dott pacini ho rivisto la terapia con mio neurologo
oltre 120g di exseristar e' 2 g di xanax a rilascio prolungato mi ha prescritto il solian 200g prima di coricarmi per un disturbo di natura ossessiva per quanto riguarda le malattie sono molto ipocondriaco e ultimamente mi sto fissando per il disturbo bipolare , seconda lei il solian qunto ci vuole ma si assesti per fare effetto , poi le volevo dire leggendo le indicazione serve anche per deliri allucinazioni che io non ho' in fine non e' un anti distimico . sapete legggendo le indicazioni ho un po' paura anche perche' ho letto che serve per le alterazioni psicotiche che non ho' quindi cosa mi consiglia grazie

[#46]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

su cosa si fissa è ovviamente irrilevante, ma solian non mi risulta un farmaco antiossessivo, e xeristar non è una prima scelta. All'inizio del consulto dicemmo che la diagnosi era una specie di descrizione ma non corrispondeva a niente di preciso, sarebbe invece il caso di capire su quale disturbo si sta lavorando.

E' curioso come uno interpreti le cose lette nel foglietto. Se serve per cose che non ritiene di avere, forse può pensare che sia inutile o non adatto, ma "avere paura" perché, di che cosa ?
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#47] dopo  
Utente 122XXX

dott pacini sono in cura per la distimia , mi ha detto il mio dottore , ma ho anhce un po' di panico e' ansia estrema quindi il solian e un anti distimico grazie e la terapia gia' descritta e buona secondo lei

[#48]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

prima faceva riferimento ad un disturbo "di natura ossessiva", adesso distimia (che è una diagnosi) e anche un po' di panico (che significa un po' ? - non è un diagnosi) e ansia estrema (definizione oscura, non è una diagnosi né è un modo per qualificare l'ansia, quella del panico dovrebbe già essere una forma di ansia estrema, parlando in termini colloquiali). Alla dose di 200 mg l'amisulpride inizia a funzionare da antipsicotico più che da antidepressivo, o da farmaco per somatizzazioni, ma anche questo non è chiaro.

Ci sono alcuni punti oscuri, non è chiaro quale sia la fonte delle diagnosi visto che sono delle descrizioni e che ne ha riportate due diverse.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#49] dopo  
Utente 122XXX

la mia diagnosi dott pacini e distimia , con una conponente ansiosa accentuata , e una settimana che prendo il solian insieme a 2 grammi di xanax a rilascio prolungato piu' 120g di exsteristar , ma da quando prendo il solian sto meglio ma non ho il sonno come dire produttivo nell'senso che dormo ma non benissimo perche' forze il farmaco si deve assestare ancora, e se cosi quanto ci vuole ma il farmaco si asesti . poi gentilmente le volevo dire leggendo le indicazioni terapeutiche io
non ho alterazioni psicotiche e allucinazioni ecc...
per questo avevo paura a prenderlo ma il neurologo che mi segue a detto che ho bisogno di questo per potenziare la terapia base le ossessioni che avevo prima e le paure erano per il disturbo bipolare e la schizzofrenia , disturbi che il neurologo e lo psicanalista che mi segue non hanno riscontrato in fine vi chiedo secondo voi questo solian funziona per la distimia .

[#50]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
"per questo avevo paura a prenderlo" ovvero perché ?

Gentile utente,

strano che si escludano determinati disturbi per poi dare una terapia che invece si utilizza in quei disturbi.
Nel disturbo ossessivo invece si utilizzano solitamente altri farmaci, certamente solian può anche essere utile, ma che sia un farmaco antiossessivo di fondo no.

Comunque, non vedo la corrispondenza tra distimia e il disturbo "di natura ossessiva" che aveva indicato prima, e la fonte era sempre il neurologo a quanto dice.

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#51] dopo  
Utente 122XXX

salve dott pacini ho chiarito la diagnosi con mio neurologo si parla di distimia con anzia estrema mi a prescritto il solian che sto prendendo da mesi oltre 4 mesi piu' exsteristar 60 2 aldi piu xanax 1 milligrammo a rilascio prolungato 2 mal di' mi trovo bene vi scrivo per quanto riguarda il solian 200 mg la sera prima di coricarmi , e un periodo che ho qualche chilo in piu' ma fa ingrassare secondo voi poi io non ho disturbi di tipo psicotici allucinazioni e deliri ecc.. piu' servire per l'anzia e depressione infine stabilisce l'umore

[#52] dopo  
Utente 122XXX

dato che forse il dott pacini d'essere impegnato vorrei che qualche altro medico potrebbe rispondere al mio quesito grazie

[#53]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Solian 200 mg è una dose superiore a quella solitamente impiegata nella distimia. Xeristar è alla dose piena, xanax è un tranquillante di cui non è chiaro il ruolo se non nell'immediato per tamponare l'ansia.

Distimia "con ansia estrema" non è chiaro cosa significhi rispetto semplicemente a distimia, non è una diagnosi diversa.

Faccia fare la diagnosi da uno psichiatra.

PS.

E' inutile in generale che solleciti le risposte, non funziona così, sia nei riguardi miei che dei colleghi che comunque non vedranno questi suoi solleciti a meno che non aprano il consulto tra quelli già in corso.

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#54] dopo  
Utente 122XXX

.salve io volevo alcune risposte dovute ad alcuni farmaci che prendo per la distimia diciamo che ora sono in cura da circa 1 anno e sto meglio sono in cura da un neurologo
ma mi sento un po' debilitato un rallentamento psico fisico diciamo che faccio una dieta a basso contenuto di carboidrati molto basso , il dosaggi dei farmaci e il seguente 120g di exsteristar anti depressivo 200mg di solian e 2 g suddivisi mattina e sera di xanax rilascio prolungato allora volevo sapere questo rallentamento e stanchezza e dovuta alla dieta al solian e al caldo insieme ho ad altro grazie per la risposta e concratulazioni per il sito e come lavorate grazie

[#55]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Ha la stessa cura di un anno fa, e già allora le furono fatti dei commenti, che rimangono gli stessi. Sulla debolezza, ha ben tre fattori che già Lei menziona come possibili cause, ma qual'è il senso della domanda ? A cosa serve sapere che "può essere" dovuta ad uno o a tutti questi fattori, oppure semplicemente al suo disturbo ?
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#56] dopo  
Utente 122XXX

salve dottori allora io sono in cura per distimia con sindrome drepressiva o provato vare terapie antidepressive e ansiolitiche ora sono 4 anni con alti e bassi , ora sto bene grazie a dio la trapia e di ; xseritar 120g - 2 grammi xnax rilascio prolungato la sera prima di dormire solian 200mg questa terapia ora e da qualche hanno che la sto facendo la mia domanda era dato che egreggi dottori ho preso un po' di kili diciamo che sono sportivo io mangio pulito e faccio sport faccio cultura fisica volevo sapere questri farmaci fanno aumentare di peso perche' ho notano che da quando prendo il solian ho preso peso grazie della risposta

[#57]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

E' consigliabile che faccia esami metabolici e ormonali (prolattina) per verificare se ci sono alterazioni indipendenti dall'appetito.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#58] dopo  
Utente 122XXX

dott. pacini ho notato che da quando prendo il solian 200mg mi sono gonfiato la pancia
faccio tanto sport corsa cultura fisica alimentazione ma vedo che questo gonfiore non va via ma percaso e qualche effetto collaterale del farmaco lo prendo gia' da parecchio tempo grazie per la vostra attenzione a dimenticavo se mmi piu' consigliare qulcosina per sgonfiarmi grazie

[#59]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

come scritto in precedenza, può essere un effetto ormonale legato anche alla ritenzione idrica che se vuole può accertare con un esame del sangue.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#60] dopo  
Utente 122XXX

salve dott pacini allara ho fatto gli esami tutto ok sono ottimi la rutns normale piu' titoidei
ma sono un po' preoccupato per il discorso di ritensione idrica con la terapia che faccio e sopratutto il solian piu' accadere che sono i farmaci cosa mi puo' consigliare per perdere un po' di peso grazie

[#61]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Quando peso ha preso esattamente attribuibile alla cura con solian ?
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it