Sindrome d rebecca

salve a tutti ho letto altri consulti ma non credo che mi possano aiutare, il mio problema è molto semplice ma mi sta facendo impazzire: sto con una ragazza da 1 anno e qualche mese io ho 24 anni e lei 19 ci siamo frequentati e i primi mesi non abbiamo mai parlato dei nostri passati poi allincirca dopo 6 mesi che uscivamo insieme ci siamo raccontati, io prima d lei non ho mai avuto storie solo qualche bacio dati il sabato sera, lei invece è uscita con ragazzini ke volevano solo il suo corpo: dei bacetti che si dava con altri ragazzi posso passarci sopra ma aver saputo che dopo appena 1 mese che usciva con un ragazzo (dopo 4-5 uscite) a perso la verginità per provare l'esperienza m fa stare male, un'altro ragazzo sempre dopo solo 4-5 uscite era quasi arrivato a fare sesso con lei ma non lo hanno fatto perchè non avevano il preservativo comunque lui (le mani le ha allungate non so se mi spiego?) quello che a me fa male è sapere che la sua intimità non sarà mai solo mia io volevo che acesse l'amore esclusivamente con me, io non sono geloso che possano ritornare o che lei mi tradisca perchè io m fido ciecamente di lei ma sapere che la prima volta lo ha fatto con un'altro ragazzo m fa impazzire addirittura sto male quando entro in cameretta sua e vedo il letto dove è successo, lei m dice che è il passato e le piace farlo solo con me e nessun'altro, ma io che posso farci se mi fa piangere il solo fatto che lei abbia provato le stesse emozioni con un'altro ragazzo?per i piu uno stupido che ha voluto solo servirsi d lei e niente piu sensa che c fosse alcun sentimento da pate di entrambi? forse sarà il fatto che io prima d lei non ho mai fatto queste esperienze ho perso la verginità tardi assieme a lei ma è tanto sbagliato credere che fosse stato giusto che lei la perdesse con me e con nessun'altro a me tutte le volte che ci penso m sembra irreale che gli sia già capitato con un'altro ragazzo. Ecco questa è diventata la mia ossessione se ci penso me la porto dietro fino a che non vado a dormire, recentemente le ho urlato in faccia ciò che pensavo del suo passato cioè che si è comportata da ragazza facile "per non dire frasi piu pesanti" e gli avevo detto che volevo che volevo lasciarla poi quando lo vista piangere sono ritornato in me, a volte penso che l'unica soluzione sia quella d lasciarlo oppure quella d tradirla in modo che anche io possa pensare d averlo fatto con un'altra ma poi ci penso e non voglio farle del male anche se io sto cani! grazie per l'aiuto
[#1]
Dr.ssa Sara Pezzoni Psicologo, Psicoterapeuta 51 1
Gentile ragazzo,

"ma è tanto sbagliato credere che fosse stato giusto che lei la perdesse con me"

Un pò sbagliato lo é perchè la sua ragazza ha conosciuto questi ragazzi prima di incontrare lei, fanno parte del suo passato.
Capisco il dispiacere di non aver condiviso una cosa cosî intima e bella con lei, ma non é colpa di nessuno.

Non è il caso che la colpevolizzi perchè ha avuto esperienze precedenti, era un suo diritto sperimentare perchè in quanto single, non mancava di rispetto a nessuno.

Quel che é stato non si può cambiare, é bene concentrarsi sul presente e su quello che avete insieme ora di bello.
Sarebbe un peccato rovinare il vostro rapporto per qualcosa che non è mai entrato nel vostro rapporto, é semplicemnte antecedente. Non sia così rigido e soprattutto non pensi che si tratti di un torto a lei perchè ancora non vi conoscevate.
La sua ragazza ora è lì per lei e vuole stare con lei, é questa la cosa importante.

Cordialmente,

Dr.ssa Sara Pezzoni
www.psicologiaeserenita.com
sarapezzoni@libero.it

[#2]
Dr.ssa Elisabetta Scolamacchia Psicologo, Psicoterapeuta 739 20 3
Caro ragazzo,
Comprendo la gelosia rispetto al presente (e fino a un certo punto!) ma sul passato, proprio no! Nessuno di noi ha controllo su un'altra persona, ne' può possederla, figuriamoci, poi, se questo si riferisce a un periodo in cui non era nemmeno presente. Da dove le viene tanta possessivita'? Ripeto, un pizzico di gelosia e' anche apprezzata da una ragazza, ma il controllo alla lunga incrina il rapporto. In una relazione, volere la garanzia sull'altro e' illusorio. È' un sentimento che non appartiene all'età adulta ma a quella infantile. Come viveva in famiglia le relazioni?
Cordiali saluti
Dott.ssa Elisabetta Scolamacchia
Psicologa ad ind. Clinico

Dr.ssa Elisabetta Scolamacchia
Psicologa. Psicoterapeuta. Analista Transazionale

[#3]
Dr.ssa Laura Rinella Psicologo, Psicoterapeuta 6,3k 119 7
Gentile Ragazzo,
la gelosia retroattiva avvelena animi e rapporti, non è sana.
Stare con questa ragazza senza smettere di tormentarla e tormentarsi circa il suo passato fa male ad entrambi e al rapporto.
Nostro è il rapporto, la relazione, non le persone.

Tradire la sua ragazza per mettersi alla pari mi sembra una soluzione disfunzionale, cosa pensa di risolvere in questo modo?

,< io prima d lei non ho mai avuto storie solo qualche bacio dati il sabato sera,> Cosa le ha impedito di vivere storie?
Vuole dirci qualcosa in più su lei?



Dr.ssa Laura Rinella
Psicologa Psicoterapeuta
www.psicologiabenessereonline.it

[#4]
dopo
Utente
Utente
buon giorno scusate se rispondo dopo piu di un mese volevo vedere come procedeva il mio stato d'animo e volevo essere sicuro di potervi rispondere sensa essere troppo frettoloso le prossime volte vi risponderò con piu velocità; voglio cercare di rispondere a tutte le vostre domande innanzi tutto vorrei chiedervi come è possibile chiedere ad un soggetto che rimane scioccato da una simile notizia di non pensarci? oramai dopo piu di un'anno che ci frequentiamo i nostri sentimenti stanno diventando sempre piu forti non è colpa mia se nella mia mente si generano flash che mi fanno vedere la situazione avvenuta in quel momento, io mi rendo conto che lei non mi ha tradito ma ha fatto solo quello che gli andava di fare prima di conoscermi, ma non capisco perchè ciò non dovrebbe infastidirmi, faccio una domanda a voi dottoresse, spero che mi possiate perdonare se faccio un'esempio che magari non possa avere a che fare con ciò, se aveste una figlia che si sia comportata come la mia ragazza cioè "come ha detto lei non era il suo ragazzo si frequentavano e in quel momento voleva fare quella cosa" non potrebbe infastidirvi il fatto che la sua intimità addirittura la sua verginità sia stata scambiata con un vile ragazzo che aveva semplicemente voglia di avere un'altro trofeo? oppure sono l'unico ragazzo rimasto con una morale e un rispetto verso le donne, che vorrebbe dedicare il piacere del sesso con la sola compagna, una volta il rispetto per le donne era piu visibile adesso chi non si comporta male con loro è uno sfigatello e ci si vanta di quante ragazze si è portati a letto, sono nell'era sbagliata oppure è l'era che è sbaglita?
Lo so che la gelosia retroattiva avvelena l'animo è non migliora la situazione della coppia, è per questo che voglio combatterla mica faccio il tifo per essa, quello che intendevo io nell dire che non sapevo se era giusto tradirla era perchè la mia mente mi avrebbe promesso tutta la felicità del mondo sapendo che io e la mia ragazza saremmo stati gli unici 2 a scambiarci la nostra intimità fino alla fine dei nostri giorni ero disposto a non cambiarla per nessun'altra, ma sapere che lei ha avuto effusioni di tale grandezza con altri mi non mi fa piu credere che io possa essere lo sfigatello che è stato solo con lei come unica donna mentre lei no, ho avuto altre occasioni mentre si sta con amici di incontrare altre ragazze che se volevo approfittarne potevo farlo benissimo, ma avendo la mia etica non ho voluto farlo, però facendo ciò cado nello sconforto di aver buttatto l’occasione e di destinarmi ad avere una sola donna nella mia vita. Forse non sono stato molto chiaro nello spiegarvi il mio problema e i miei pensieri, però spero di avervi fatto capire che io non la sto colpevolizzando di niente mi sto solo rammaricando di non averla conosciuta solo qualche mese prima " circa 6 e questo numero ha fatto aprire rammaricare anchela mia ragazza quando gliene ho fatto presente" e di non essere potuto stato l'unico a vedere le sue grazie e di apprezzarle, mi state dicendo che questo pensiero è infantile ma se il vostro uomo vi tradisce e voi ci state male perchè dovevate essere le uniche nel suo futuro oppure se vi divorziate e subito dopo lo vedete con un'altre donne non vi crea qualche rammarico, bene forse l'esempio non so se sia proprio lo stesso ma il vostro pensiero non sarebbe infantile? perchè allora dovrebbe essere diverso dal mio? scusatemi ancora se ho messo in mezzo la vostra vita privata, spero di avere vostre notizie in merito ha ciò che ho appena scritto e se mi sono spiegato male ditelo pure voglio collaborare il piu possibile, grazie in anticipo.

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa