Consiglio su un sintomo

Salve a tutti, torno a scrivervi per chiedervi un consiglio o meglio un parere..
Dopo tanti mesi in cui stavo bene, senza alcun sintomo e senza ansia, l'altra sera alla vista di un film di fantascienza, che aveva una trama assurda ai limiti della realtà appunto, mi sono "stranita" per un attimo e mi è balenato in mente un senso di irrealtà. E' difficile da spiegare.. è come se tutto ad un tratto mi fosse tornato in mente il modo in cui mi sentivo quando avevo gli attacchi di panico con senso di irrealtà.
Per un attimo ho pensato: "ecco come mi sentivo quando stavo male" e per il fatto di averlo pensato, è come se mi fossi resa conto che potenzialmente sarò sempre vulnerabile a questa cosa. Mi ha fatta sentire fragile, per un attimo, questo pensiero. Poi ieri non ci ho piu pensato e sono stata bene! Stamattina mi è tornato ancora in mente..e ho ripensato alle domande assurde che mi facevo quando soffrivo di panico, del tipo "e se il mondo fosse tutto un sogno e non esistesse?" oppure "e se io mi stessi immaginando tutto e fossi pazza?". Cose totalmente prive di senso insomma... so bene che sono domande ansiogene a cui non c'è risposta ma mi chiedo...perchè tornano? Perchè un film con una trama assurda me le ha ricordate, dopo mesi in cui non ci pensavo?
Il cambio di stagione può avere qualcosa a che fare con questo?
Non vorrei dare troppa importanza a questo inconveniente e spero sia solo una sciocchezza.
Se vi va, datemi un vostro parere. Grazie
[#1]
Dr. Giuseppe Del Signore Psicologo, Psicoterapeuta 4,6k 51
In passato le è stato suggerito più volte di consultare un Collega di persona per una valutazione.
Ha mai fatto qualcosa di concreto per cercare di gestire la sua ansia?









Dott. Giuseppe Del Signore Psicologo, Psicoterapeuta
Specialista in Psicoterapia Psicodinamica
www.psicologoaviterbo.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
Certo io sono in terapia da qualche anno, con frequenza minore ora, perchè generalmente -come ho scritto sopra- sto molto bene. Mi chiedevo il perchè di questi 2giorni!
[#3]
Dr. Giuseppe Del Signore Psicologo, Psicoterapeuta 4,6k 51
Dovrebbe chiedere al professionista che la sta seguendo, perché conosce bene la sua storia clinica e saprà rispondere al meglio.

Che tipo di terapia sta facendo?







[#4]
dopo
Utente
Utente
D'accordo, lo farò, ha ragione. Questo senso di irrealtà mi spaventa sempre. E' sgradevole, per questo ho chiesto qui, avendo la seduta tra 1 mese. Ma ha ragione lei, da lì potete dirmi poco.
Sto facendo una terapia psico-corporea!!
[#5]
Dr. Giuseppe Del Signore Psicologo, Psicoterapeuta 4,6k 51
>>Sto facendo una terapia psico-corporea!!<<
la stessa per la quale ha chiesto un consulto in passato?
https://www.medicitalia.it/consulti/psicologia/437043-psicoterapia-vegetoterapia.html

Ha risolto i suoi dubbi?







[#6]
dopo
Utente
Utente
Oddio no per carità! non quella!! ho ripreso la mia vecchia terapia con la mia terapeuta quando è tornata dalla maternità. :)
Oggi sto già bene.. si vede che era un momento passeggero, per fortuna.
Ho notato che fare attività fisica regolare mi aiuta tantissimo a scaricare le tensioni e gestire l'ansia: ieri pomeriggio ho fatto sport e oggi sto bene!
Grazie per l'ascolto.

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio