Ansia e sintomi vari

salve.. sono una ragazza di 24 anni e da quasi due anni, con alti e bassi, soffro di ansia piu vari sintomi.
i piu comuni sono . tachicardia, mancanza di respiro, paura a parlare con persone che non conosco, vertigini, senso di sbandamento soprattutto se cammino, insonnia, paura di inghiottire cibi, sensazione di estraneità col mondo, sudorazione alle mani e paura che possa succedere qualcosa di brutto. A volte starei meglio a casa, da sola.
Ho fatto analisi del sangue includendo il valore della tiroide, due elettrocardiogramma ..tutti negativi..
sono rare le volte che sto bene ( in vacanza, quando vado a dar da mangiare ad una colonia felina).

Credo che questi sintomi siano legati dal fatto che alla mia età non ho mai lavorato e non vedo un futuro roseo, dal fatto che nessuno mi capisca e ultimamente anche legato dalla scomparsa di mia nonna.

volevo chiedere se una visita psicologica sia la miglior strada o se in qualche modo sono ancora in tempo per uscirne da sola
[#1]
Dr.ssa Angela Pileci Psicologo, Psicoterapeuta, Sessuologo 19,6k 493 45
Se tu potessi uscirne da sola, sono certa l'avresti già fatto da un bel pezzo, dal momento che quando stiamo male desideriamo stare bene!

Se anche i medici non hanno riscontrato un problema organico, allora è il caso di chiedere una consulenza psicologica e capire poi se sia il caso di intraprendere una psicoterapia.

Tieni presente che le psicoterapie non sono necessariamente lunghe e che i disturbi d'ansia, se di questo parliamo, si trattano in tempi veramente stretti.

Cordiali saluti,

Dott.ssa Angela Pileci
Psicologa,Psicoterapeuta Cognitivo-Comportamentale
Perfezionata in Sessuologia Clinica

[#2]
dopo
Utente
Utente
grazie x il consulto.. dal momento che nel luogo in cui vivo con è possibile accedere allo psicologo gratuitamente e i soldi sono ristretti, posso intraprendere solo una cura farmacologica?
[#3]
Dr.ssa Angela Pileci Psicologo, Psicoterapeuta, Sessuologo 19,6k 493 45
Da qui non è possibile dirlo, soprattutto gli psicologi NON sono medici e quindi per eventuali cure farmacologiche devi rivolgerti al medico di base o meglio al medico psichiatra.

Tuttavia, prova a cercare, anche attraverso internet, se nella zona ci sono Consultori (Spazio Giovani), o anche centri privati che erogano consulenze psicologiche a tariffe calmierate.

Cordiali saluti,

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio