Somatizzare alla gola

Salve, mi rivolgo a voi per una cosa forse un po' strana. Da circa un mese ho nei pressi della gola, dell'ugola, la sensazione come di qualcosa da espellere, come del muco più denso o qualcosa di simile. Premetto che il mio medico mi ha visitato e non ho nulla per quanto riguarda mal di gola, raffreddore catarri e simili. Ma questa sensazione persiste in modo alternato...a volte sparisce a volte si ripresenta prepotente. Mi rivolgo a voi perché ho letto che potrebbe anche essere legato a stati d'ansia o stress e simili...è possibile? Io sono una persona molto solare e sempre disponibile ma che in realtà ho sempre somatizzato fisicamente paure o stress...questa però mi risulta nuova...da tempo sto cercando, ultimamente da sola però , di fare un lavoro su me stessa in quanto anche se apparentemente nessuno lo direbbe proprio grazie al mio modo di fare, ho capito aver seri problemi di autostima. Non esisto per me stessa.. l'ho realizzato ma al momento non ho la possibilità di andare oltre. Questo fastidio fisico può realmente avere relazione con la psiche oppure è bene faccia controlli ulteriori?...grazie se gentilmente mi risponderete. Erika
[#1]
Dr.ssa Flavia Massaro Psicologo 12,5k 233 130
Cara Erika,

se lei è una persona che tende a somatizzare lo stress è possibile che anche questo nuovo sintomo sia da attribuire a cause psicologiche, considerando che il suo medico non ha riscontrato cause fisiche per il suo fastidio alla gola.

I soggetti che tendono a esprimere ansia e stress sul piano corporeo infatti sviluppano nel tempo molti diversi sintomi: fino a quando non si occupano delle cause del loro disagio e arrivano a comprenderle e a rimuoverle è il corpo a fare da "portavoce" al loro malessere.

Non ha mai pensato di rivolgersi a uno psicologo?

Dr.ssa Flavia Massaro, psicologa a Milano e Mariano C.se
www.serviziodipsicologia.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
Intanto grazie per la risposta per di più così rapida. Le rispondo: si, ho contattato uno psicologo e grazie a questo percorso ho iniziato infatti a capire il problema dell'autistisma e tutto ciò che circonda questo argomento. Purtroppo non è durato molto esclusivamente per una problematica economica ....al medico mi sono rivolta da sola e sono dell'idea che mi era utile....sono tuttora in contatto col medico che mi ha detto che ho tutte le potenzialità per prendere in mano la situazione ma è ovvio che devo portare avanti il percorso iniziato ed ho intenzione di farlo il più rapidamente possibile. ....mi ha gratificata la stima espressa dal medico che però continua a sollecitarmi a riprendere il percorso.Ma nel frattempo continuo a vivere la mia vita con la mia testa che so esser spesso la fonte dei miei disagi.. penso molto...mi chiamano la psicologa perché la necessità di esser capita mi ha portata ad essere molto empatica con gli altri. Ma sono ferma lì. Con gli altri ho la capacità di affrontare le proplematiche quasi in modo professionale anche se non è mia competenza perché metto vero interesse e dove non conosco mi informo prima di far danni...con me stessa il nulla più totale ed il mio corpo ogni tanto grida ma non so che fare. Grazie comunque per la cortesia
[#3]
Dr. Francesco Emanuele Pizzoleo Psicologo, Psicoterapeuta 2,4k 122
Gentile utente, quando il mentale non espresso a voce e non riconosciuto, si sposta al corporeo, il soma .... somatizza!

La invito a questa lettura
https://www.medicitalia.it/salute/psicologia/27-ansia.html

<< ho letto che potrebbe anche essere legato a stati d'ansia o stress e simili...è possibile?>>
<< Questo fastidio fisico può realmente avere relazione con la psiche?>>

Certamente. La lettura proposta spero possa offrire delucidazioni in merito.



Cordialmente

Dr. Francesco Emanuele Pizzoleo. Psicoterapia cognitiva e cognitivo comportamentale.

[#4]
dopo
Utente
Utente
....si...sono consapevole dell'effetto sul fisico, ma del fastidio che in questo momento ho alla gola non ne avevo sentito parlare in questi termini..sicuramente prendo atto di quello che mi è stato detto e mi prenderò il tempo per leggere le informazioni che mi ha inviato. La ringrazio.. Erika
[#5]
Dr. Francesco Emanuele Pizzoleo Psicologo, Psicoterapeuta 2,4k 122
Siamo qui per questo.

Buona serata

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio