Utente 498XXX
buonasera
sono di reggio calabria, anni di sofferenze, tra chiamiamola depressione con termine generico, e assunzione di farmaci ,decido di intraprendere terapia cosidetta psicologica presso un ''dottore psicoterapeuta junghiano''e se volete trovarlo , di junghiani ce ne sono pochi .insomma, dopo 10 anni di svuotamento del portafogli , perche' a questo punto , cosi lo devo definire , decido di interrompere la terapia perche' non mi ha portato nessun beneficio , anzi mi ha fatto peggiorare la mia situazione . sono diventato intollerante ai medici come lui, intollerante a tutto quello che mi circonda , e non mi venite a dire che se la psicoterapia non funziona e' colpa dell'utente perche' e' un modo per fuggire dalle vostre responsabilita' e soprattutto dal fatto che la psicoterapia e' una truffa. sono disposto a confrontarmi con chiunque di voi davanti ad un tribunale per dimostrare sulla mia pelle e sulla mia salute che e' un modo soltanto per fare soldi sulle spalle della povera gente.

[#1] dopo  
Dr. Francesco Emanuele Pizzoleo

32% attività
20% attualità
16% socialità
MAGLIE (LE)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2016
Gentile utente,

C’è una domanda che vuole porre? Quale è lo scopo di ciò che ci riferisce?
Dr. Francesco Emanuele Pizzoleo. PsyD. Psicoterapia cognitiva e cognitivo comportamentale.

[#2] dopo  
Dr. Marco Arrigo

24% attività
20% attualità
12% socialità
MESSINA (ME)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2018
Gentile utente,
Sembra forte la sua rabbia verso un mondo, quello degli psicoterapeuti, che non solo non le è servito ma che ha peggiorato il suo malessere.

Sembra così arrabbiato da pensare che la psicoterapia sia una vera e propria truffa.

10 anni di psicoterapia sono davvero tanti, ma non posso e non voglio certamente entrare nel merito del suo percorso perché non sarebbe corretto e non avrei nemmeno le basi per poterlo fare.

Tuttavia, pur non sapendo cosa le sia capitato, le vorrei solo dire che gli approcci psicoterapeutici si sono possono definire tali solo se la comunità scientifica li ha studiati e validati dal punto di vista scientifico.

Ogni approccio (che sia umanistico, sistemico, psicoanalitico, cognitivo ecc) ha le sue evidenze scientifiche che, se correttamente riproposte dal professionista, sono predittori di una buona relazione terapeutica e quindi di un cambiamento positivo del proprio cliente.

Come in ogni settore però, vi sono le persone più competenti e quelle che lo sono meno, purtroppo però i danni di chi vive un percorso di 10 anni senza una reale utilità sono tali da provocare la rabbia che lei sembra esprimere con il suo intervento.

Detto questo, le vorrei dire che per qualsiasi supporto, seppur limitato come accade online, noi siamo a disposizione.
Dr. Marco Arrigo - Ricevo a Messina e Reggio Calabria. Tel: 3480535198
Psicoterapeuta in formazione
https://marcoarrigo.wixsite.com/psicologia

[#3] dopo  
Dr.ssa Sabrina Camplone

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
12% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
MOSCIANO SANT'ANGELO (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
"non mi venite a dire che se la psicoterapia non funziona e' colpa dell'utente "

Non è una questione di colpe ma di responsabilità.
In psicoterapia ci sono approcci differenti e purtroppo non tutti cercano di individuare uno o più obiettivi terapeutici dall'inizio del percorso.
Tuttavia già dopo i primi mesi è possibile fare il punto della situazione chiedendo alla persona se sente che si sta andando nella direzione giusta.
Naturalmente la responsabilità di monitorare l'andamento della psicoterapia è dello specialista.
Tuttavia mi chiedo come mai un'esperienza così insoddisfacente si sia protratta per tanti anni e se lei si è dato la possibilità di sollevare la questione esplicitamente.

La psicoterapia non è efficace sempre e comunque ma solo in presenza di determinate condizioni, molte delle quali riguardano la qualità della relazione terapeutica.
In ogni caso la presa in carico è dello specialista e quindi la sua è una responsabilità maggiore, non a caso il codice deontologico in questi casi impone di inviare ad un altro specialista.
Dr.ssa SABRINA CAMPLONE
Psicologa-Psicoterapeuta Individuale e di Coppia a Pescara e Mosciano S.Angelo (TE)
www.psicoterapeuta-pescara.it

[#4] dopo  
Utente 498XXX

Camplone, lo chieda al deontologico (nominativo cancellato dallo staff) suo collega, il motivo per il quale non mi ha invitato ad altro specialista , nonostante gli abbia posto la questione. Glielo chieda . Io gli intanto gli ho promesso che lo porto in tribunale, e lo farò. Cosi vediamo se la vostra casta ha un po' di risentimento facciale.

[#5] dopo  
Dr. Carla Maria Brunialti

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROVERETO (TN)
TRENTO (TN)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012

Gentile utente,

noi non conosciamo il professionista che si è preso cura di Lei.

In linea generale però
- anche per chi ci legge -
raccomandiamo, prima di affidarsi per una psicoterapia,
di verificare preventivamente che il professionista sia realmente:
- psicologo psicoterapeuta
oppure
- medico
ed inoltre in ambedue i casi autorizzato alla psicoterapia.

E' possibile verificare questo dato
- nell'Albo Psicologi
https://areariservata.psy.it/cgi-bin/areariservata/albo_nazionale.cgi
- oppure nell’Albo dei Medici:
https://application.fnomceo.it/Fnomceo/public/ricercaProfessionisti.public

Saluti cordiali.
Carlamaria Brunialti
Dr. Carla Maria  BRUNIALTI
Psicoterapeuta perfez. in Sessuologia Clinica, Psicologa europea, Rovereto (TN)
www.webalice.it/centrodipsicologia