Utente 452XXX
Il 4 aprile ho un appuntamento al consultorio per parlare di questo problema col mio ragazzo,che persiste da un anno,ma non ce la faccio ad arrivare fino a quella data, e troppo lontana e vivo con questo pensiero ogni giorno .
Oltretutto 19 marzo farò 2 anni di relazione,e non vorrei festeggiare il falso...
Lui è stato il primo con cui ho passato così tanto tempo e fatto così tante cose,il primo che mi ha fatto scoprire il piacere sessuale....ma ora...non riesco a capire i miei sentimenti.
Abbiamo sempre fatto tutto assieme,come due grandi amici,fidanzati,colleghi.
L'ho lasciato 2 volte , nell'arco di 2 mesi, perché sembrava non provassi più nulla,e in quelle due volte sono andata a letto con un altro ,lo stesso.
Sono sempre tornata da lui perche convinta di amarlo,e mi mancava anche ,ma ora sta dinuovo crollando tutto .
Senza di lui sto bene,ogni tanto mi manca.
Quando lo vedo però sono felice e mi fa piacere vederlo,ma non provo niente quando 'lo facciamo ' e non ho mai voglia di farlo ,come anche i baci che non sono mai spontanei da parte mia...se non sulla guancia.
Vivo da 4 anni in una situazione in cui sono sempre sola,mio padre lavora,mia mamma si e fatta una sua vita,e lui da quando è arrivato ha compensato la sua mancanza e le attenzioni che lei non mi dà. Può essere che io sia solamente dipendente da lui e gli voglia solo un gran bene? Può mai essere sincero un 'ti amo' se in mezzo a questi due anni,sono andata a letto con un altro durante la 'pausa'?voglio una risposta ben chiara per favore.
Se potessi economicamente, correrei subito da uno psicologo ,ma purtroppo i tempi sono lunghi.....

Grazie per l'attenzione

[#1]  
Dr. Armando De Vincentiis

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MARTINA FRANCA (TA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
gentile ragazza nessuno può darle una risposta ben chiara senza conoscerla, solo ipotesi sono possibili, così come sono possibile quelle che lei ha espresso. E' possibile amare una persona nonostante si abbiano relazioni diverse come è possibile che ci sia solo un sentimento di dipendenza affettiva senza amore.
ma questo può essere valutato solo dal vivo.
saluti
Dr. Armando De Vincentiis
Psicologo-Psicoterapeuta
www.psicoterapiataranto.it
https://www.facebook.com/groups/316311005059257/?ref=bookmarks