Masturbazione coi Social

Salve, sono un ragazzo di 22 anni ed ho un problema con la masturbazione. Anticipo che sono in una relazione stabile da più di 1 anno ma attualmente io e la mia ragazza abbiamo una relazione a distanza che comunque riesco a vivere serenamente visto che sto molto bene con lei. Il problema è dato dal fatto che già da prima che iniziassi questa relazione, era mia pratica usare foto di ragazze che conoscevo per arrivare all'orgasmo, ed ora che vivo lontano da lei questa pratica è molto più frequente. Alle volte utilizzo foto della mia ragazza, altre volte no, sentendo un po' i miei amici in giro ho notato che è pratica comune usare i social per masturbarsi, però molti lo fanno su foto di modelle che pubblicano contenuti alquanto osé per essere su di un network usato anche da ragazzi piccoli. Personalmente mi riesce più facile arrivare all'eiaculazione con una foto di una ragazza che conosco, piuttosto che di una super modella, come se la fantasia su una super modella è qualcosa di inarrivabile anche nella mia immaginazione e quindi non mi provoca la stessa eccitazione. Da una parte mi verrebbe da pensare che un momento così intimo come la masturbazione dovrebbe essere fatto secondo ciò per cui uno prova più piacere senza giudizio altrui, dall'altro penso che se ad esempio i miei amici lo venissero a sapere, verrei preso per un "malato del sesso". Sottolineo che le foto sono solo usate per la masturbazione, ma al di fuori di quel mio momento intimo, non ho pulsioni verso queste persone, non le sbircio anche al di fuori di quel contesto, quando sto con loro non ho desideri nascosti, sono solo un oggetto che uso in quel momento per raggiungere il piacere, un materiale pornografico alternativo diciamo. Posso considerare il mio comportamento normale oppure conviene che approfondisca con uno specialista il perché, a differenza dei miei coetanei, raggiunga l'orgasmo con foto di ragazze della mia età piuttosto che di "foto di uso comune delle top model" ?
[#1]
Dr. Carla Maria Brunialti Psicologo, Psicoterapeuta, Sessuologo 14,3k 446 103
Gentile utente,

e perchè non con foto della Sua ragazza?

Dott. Brunialti

Dr. Carla Maria BRUNIALTI
Psicoterapeuta perfezionata in Sessuologa clinica, Psicologa europea.
www.linkedin.com/in/brunialtisessuologaclinica/

[#2]
dopo
Utente
Utente
Gentile dottoressa,
Grazie per la risposta. Allora inizio col dire che quando la pratica è iniziata non avevo nessuno con cui condividere la mia vita sentimentale, mi piaceva l'idea del cambiare, come se una volta raggiunto l'orgasmo con una ragazza fosse finita lì e per eccitarmi avrei avuto bisogno di un altro stimolo differente. Sembra paradossale, ma è come per dire, chi guarda sempre lo stesso video porno per masturbarsi?.
In realtà prima di fidanzarmi con la mia ragazza, mi capitava di masturbarmi solo su di lei, che sapevo che era la ragazza che volevo e desideravo. Quando poi mi sono fidanzato con lei, e ho iniziato ad avere una vita sessualmente appagante, mi capitava di rado di masturbarmi, capitava più nei periodi di stress, dove però il pensiero che mi veniva era "No ma non puoi usare la tua ragazza per masturbarti, sarebbe come farla diventare un semplice oggetto di desiderio" e quindi per rispetto nei suoi confronti che non volevo fosse solo un mezzo del piacere, usavo altre ragazze per raggiungere l'eiaculazione. Quando poi abbiamo iniziato la relazione a distanza e la mia vita sessuale è diventata praticamente nulla, sempre con lo stesso pensiero di rispetto ho iniziato a masturbarmi più frequentemente, appunto sulle altre ragazze. In realtà stesso io, scrivendolo, mi sembra un po' un paradosso, effettivamente forse è meno irrispettoso masturbarsi su di lei che su altre ragazze, anche se lo consideravo per me una pratica normale, facendolo da molto tempo prima. In realtà più nell'ultimo periodo ho iniziato a farmi il problema sentendo i miei amici (anche quelli fidanzati) masturbarsi solo sulle dive, ed ho iniziato così ad usare di più le foto della mia ragazza, così da sentirmi meno in colpa. Dovrei piano piano iniziare ad usare solo foto della mia ragazza ed abbandonare questa abitudine ? Anche se qui mi viene il dubbio, e se poi ci lasciamo ed un giorno dovessi trovarne un'altra, mi sarei costruito da solo un'abitudine a masturbarmi su di lei, quindi su un'ex?
Mi scuso per la lunghezza, grazie per il tempo dedicato a leggere questo post.
[#3]
Dr. Carla Maria Brunialti Psicologo, Psicoterapeuta, Sessuologo 14,3k 446 103
Gentile utente,

"..In realtà stesso io, scrivendolo, mi sembra un po' un paradosso, effettivamente forse è meno irrispettoso masturbarsi su di lei che su altre ragazze, anche se lo consideravo per me una pratica normale, facendolo da molto tempo prima..." :

regole generali non ce ne sono.
Essendo la Vostra ora una relazione a distanza cercherete insieme le Vostre forme (a distanza) di intimità,
e troverà un posto alla masturbazione personale.

Dott. Brunialti

Dr. Carla Maria BRUNIALTI
Psicoterapeuta perfezionata in Sessuologa clinica, Psicologa europea.
www.linkedin.com/in/brunialtisessuologaclinica/

[#4]
dopo
Utente
Utente
Va bene, la ringrazio per il consulto, è stata gentilissima e seguirò il suo consiglio.
Cordiali Saluti.
[#5]
Dr. Carla Maria Brunialti Psicologo, Psicoterapeuta, Sessuologo 14,3k 446 103
Prego,
è stato un piacere.

Buoni giorni.
Dott. Brunialti

Dr. Carla Maria BRUNIALTI
Psicoterapeuta perfezionata in Sessuologa clinica, Psicologa europea.
www.linkedin.com/in/brunialtisessuologaclinica/

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio