Utente
Buongiorno, sono una ragazza di 27, ho un problema con il mio ragazzo.
Ci conosciamo da anni ma siamo insieme da 3, il nostro rapporto ha avuto alti e bassi con la conseguenza che mi ha lasciata per 11 mesi per poi tornare.
A detta sua dice di star bene con me, e che a livello sessuale sia tutto ok, ma io ho notato che tante "coccole" il sesso è sempre più scarso... Parliamo di una media di 2-3 max 4 volte al mese, e la cosa inizia a darmi sui nervi.
Per non parlare del fatto che in settimana trova la voglia di guardare i porno anche mentre io dormo.

Questa cosa io la trovo molto irrispettosa nei miei confronti, mi spiego... Ok avere una pulsione mentre io magari non sono con lui ma non accetto il fatto che piuttosto di venire da me quando sono con lui veda i porno... Soprattutto quando sono stata ore a massaggiare, carezze e quant'altro per nn ottenere nulla e lui invece andare al PC e farsi scusate il termine le seghe.

Ora la cosa per me è diventata insostenibile e ieri sera non gli ho rivolto la parola ma per lui è tutto ok... Sono io che la vedo in modo sbagliato o è lui che dei problemi con me!?

[#1]  
Dr. Carla Maria Brunialti

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
ROVERETO (TN)
TRENTO (TN)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Gentile ragazza,

succede assai di frequente che l'ab/uso del porno online giunga ad interferire con la sessualità della coppia.

Non è sempre facile stabilirne il perchè,
considerato che in molti casi questi maschi hanno compagne disponibili e fantasiose:
ma forse non tanto quanto online.

Occorre anche dire che il sesso davanti al monitor è molto più "semplice" che quello con la propria ragazza,
persona concreta che ha dei desideri, bisogni, aspettative.
E dunque imboccare la scorciatoia risulta frequente,
come potrà leggere qui:
https://www.medicitalia.it/news/psicologia/7956-giovani-e-sesso-oggi-erotismo-e-sentimenti-tradimento-autoerotismo.html.

Se lui ha dei problemi con Lei non possimo saperlo,
occorrerà una consulenza di persona con una Psicoterapeuta meglio se perfezionata in sessuologia, per una diagnosi:
solo allora si potrà delineare un percorso psy, individuale o di coppia.

Saluti cordiali.
Dott. Brunialti
Dr. Carla Maria BRUNIALTI
Psicoterapeuta perfezionata Sessuologa clinica, Psicologa europea.
www.linkedin.com/in/brunialtisessuologaclinica/

[#2] dopo  
Utente
Grazie dottoressa ma vorrei capire se sono io a veder male la questione... Cioè è la normalità questa? Perché non gli ho mai vietato di guardarli, però credo sia proprio una mancanza di rispetto se tu hai voglia ma ti attacchi al PC piuttosto che cercare la tua fidanzata. Io non mi sognerei mai che in sua presenza invece di cercarlo, andare su internet e divertirmi da sola.

[#3]  
Dr. Carla Maria Brunialti

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
ROVERETO (TN)
TRENTO (TN)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Nelle sessualità la parola "normalità" on significa molto.

Nella Vostra situazione c'è un dato di fatto:
Lei non è sodisfatta e lui non se ne cura.
E questo è grave.

Ma perchè accada e come se ne possa uscire,
questo ha bisogno dello Specialista "di persona".

Dott. Brunialti
Dr. Carla Maria BRUNIALTI
Psicoterapeuta perfezionata Sessuologa clinica, Psicologa europea.
www.linkedin.com/in/brunialtisessuologaclinica/

[#4] dopo  
Utente
La ringrazio molto... Buona giornata

[#5]  
Dr. Carla Maria Brunialti

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
ROVERETO (TN)
TRENTO (TN)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Prego.
Ricambio l'augurio.

Dott. Brunialti
Dr. Carla Maria BRUNIALTI
Psicoterapeuta perfezionata Sessuologa clinica, Psicologa europea.
www.linkedin.com/in/brunialtisessuologaclinica/