Identificazione compulsione

Buongiorno, solo una domanda brevissima sul mio DOC:

Soffro di Doc con contenuto la paura di suicidarmi: Quando penso "potrei suicidarmi" spesso subito dopo aggiungo " ma ho una figlia piccola, non potrei mai farlo"
Questa seconda parte potrebbe essere una compulsione ed andrebbe evitata, vero?
[#1]
Dr. Francesco Emanuele Pizzoleo Psicologo, Psicoterapeuta 2,4k 122
Buongiorno

Lei attualmente è in terapia breve strategia per la cura del DOC?

Dr. Francesco Emanuele Pizzoleo. Psicoterapia cognitiva e cognitivo comportamentale.

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie per la risposta
La TBS l'ho fatta, e devo dire che mi è stata di grande aiuto, però sono vent'anni che ho il DOC e devo dire che ritengo difficile debellarlo completamente. Ma non mi lamento, c'è chi sta peggio e la mia vita è più che accettabile.
Sulla compulsione è giusto quel che le ho chiesto?
[#3]
Dr. Francesco Emanuele Pizzoleo Psicologo, Psicoterapeuta 2,4k 122
Direi che la stessa domanda che ha inviato, cercando una risposta è sinonimo del fatto che il disturbo ossessivo è ancora presente.
Le spiego
lei chiede: Quando penso "potrei suicidarmi" spesso subito dopo aggiungo " ma ho una figlia piccola, non potrei mai farlo"
Questa seconda parte potrebbe essere una compulsione ed andrebbe evitata, vero?

La domanda che fa, ovvero se si tratta o meno di una compulsione lascia intendere che lei non abbia ancora acquisito gli strumenti necessari per comprendere cognitivamente quando si trova di fronte ad un pensiero ossessivo e quindi ad una compulsione.
Oltretutto la domanda che pone è verosimilmente una compulsione. Quindi, la sua compulsione in questo caso non è il pensare a sua figlia quando ha il pensiero intrusivo del suicidio ma è la domanda che ha scritto ad inizio consulto.
Ci siamo?

Dr. Francesco Emanuele Pizzoleo. Psicoterapia cognitiva e cognitivo comportamentale.

[#4]
dopo
Utente
Utente
Direi che ha perfettamente ragione.
[#5]
Dr. Francesco Emanuele Pizzoleo Psicologo, Psicoterapeuta 2,4k 122
lieto dell’aiuto

le auguro di poter riuscire a gestire con maggiore consapevolezza le sue dinamiche ossessive

Saluti

Dr. Francesco Emanuele Pizzoleo. Psicoterapia cognitiva e cognitivo comportamentale.

[#6]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio.
Cerco di fare come insegna Osho (non quello delle frasi in romanesco :):
Quando ho un pensiero, lo lascio venire e non lo giudico, quando non c'è l'ho non lo forzo.
Noi non siamo i nostri pensieri :)
[#7]
Dr. Francesco Emanuele Pizzoleo Psicologo, Psicoterapeuta 2,4k 122
Bene!

Dr. Francesco Emanuele Pizzoleo. Psicoterapia cognitiva e cognitivo comportamentale.

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio