Utente
Salve sono un ragazzo di 15 anni (il sito non mi fa selezionare l'età corretta), da circa 5/6 giorni non riesco più a dormire come si deve.

Iniziò così: qualche giorno fa feci un pisolino alle 21:00 e mi svegliai alle 23:00 e così facendo rimasi sveglio sino alle 4:00 cercando di addormentarmi: (l'indomani dovevo svegliarmi presto) non appena chiudevo occhio il fatto che dovevo dormire mi metteva ansia dunque li riaprivo subito.

Mi risvegliai male.

La notte seguente l'ansia di passare la notte come la precedente non mi fece chiudere occhio nonostante fossi molto stanco... davvero, non appena li chiudo e mi sto rilassando sento ansia e inzio a pensare troppo attivando il cervello e di conseguenza mi sveglio.

È UN PARADOSSO, VA AVANTI DA UN PO' VOGLIO SOLO DORMIRE MA NON CE LA FACCIO! Ho letto diversi siti, bevuto camomilla, non usato cellulare prima di dormire ecc... ma niente.
Nonostante abbia sonno non dormo, se non 4 ore scarse percepite come 2...
Ora sinceramente il letto mi dà ansia e non lo vedo più come ambiente rilassante.

Potreste darmi dei consigli o rimedi per favore?
Ne ho parlato con mia madre ma secondo lei devo solo concetrarmi e questo mi fa sentire incompreso e mentre sono sveglio la notte vorrei alzarmi dalla rabbia e rompere qualcosa, urlare, gridare fino a stancarmi e cadere dormiente.

Addirittura una notte iniziai a sentire un suono dall'orecchio e credevo di star per impazzire...
Davvero è un paradosso! Vorrei delle rassicurazioni anche solo per parlarne e magari sentirmi meno incompreso...

p.
s. i primi giorni mi svegliavo scorbutico ma ora cerco di rilassarmi, di conviverci perché sono stanco di sentirmi così...

[#1]  
Dr. Carla Maria Brunialti

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
ROVERETO (TN)
TRENTO (TN)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Caro ragazzo,

il programma non Ti permette di selezionare
"anni 15" perchè è riservato a maggiorenni,
quindi il minimo è "anni 18".

Scrivere qui Ti può far credere di essere "preso in carico" dagli Specialisti,
ma ciò avviene solo di persona.

Per i problemi del sonno recati innanzi tutto dal Tuo medico di base,
E poi eventualemnte dallo Psicologo del Consultorio dove potrai recarti in autonomia dopo aver preso l'appuntamento.

Ciao.
Dott. Brunialti
Dr. Carla Maria BRUNIALTI
Psicoterapeuta perfezionata Sessuologa clinica, Psicologa europea.
www.linkedin.com/in/brunialtisessuologaclinica/