Utente
Salve ho 44 anni e sono separata con 3 figli minori che vivono con me.

Ormai dal 2018 ho una relazione di amicizia/sesso con un uomo di 40 anni.

All inizio ero solo la sua diciamo amante visto che conviveva già all estero con una donna dove lavora, quindi ci vedevamo solo 1 volta al mese circa quando rientrava in Italia.

Premetto che abitiamo vicino.

L anno scorso è rientrato definitivamente in Italia senza la sua compagna e la nostra frequenza è diventata più assidua...quasi tutti i week end e le ferie quando sono sola.

Io mi sono legata a lui anche se è molto chiuso, parla poco e non vuole mai restare a dormire con me.

Mi dice che tra noi non ci sarà futuro, ma poi passa i week end con me...
Io voglio convincermi che sia solo una amicizia di letto ma ormai dura da tanto tempo e mi sembra strano non provi niente per me...dice che se mi fate stare male dobbiamo chiudere...ma poi si ripresenta...non capisco se è un narcisista o un anaffettivo...visto che non è molto loquace
Voi che ne dite?

Grazie

[#1]  
Dr.ssa Anna Potenza

28% attività
20% attualità
16% socialità
CIAMPINO (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2017
Gentile signora,
noi da qui non possiamo dire nulla di questo suo "amico-di-letto", tanto più che lui stesso ha detto e dimostrato con chiarezza quello che vuole.
Dice che tra voi non ci sarà un futuro, e infatti sta con lei solo quando lei è senza i bambini, mostrando chiaramente di non voler entrare a far parte della sua vita. Dice anche che se lei soffre di questa situazione è pronto ad interromperla. Aveva un'amica di letto all'estero che ha lasciato senza rimpianti e un'altra (lei) quando veniva in Italia.
Non vedo cos'altro debba dire e fare una persona per dimostrare che il suo interesse, in queste relazioni, è esclusivamente sessuale.
Se lei invece annette alla sessualità altri significati, non s'illuda che sia così per tutti, e soprattutto non cerchi sentimenti e legami stabili con chi le ha detto tanto chiaramente di non volerne, o di non volerli con lei.
Le auguro buone cose.
Dr.ssa Anna Potenza (RM) anna.potenza@medicitalia.it