Perché non mi ama più?

Salve, sono stata fidanzata un anno e mezzo con un ragazzo, stavo benissimo con lui, non mi ha mai fatto soffrire è sempre stato dolce, mi sentivo protetta.
A fine gennaio mi ha chiesto una pausa, si sentiva in colpa perché mi stava prendendo in giro, diceva di non essere più in grado a darmi un bacio, a tenermi la mano, ma io queste mancanze non le ho mai notate.
Gli ho concesso la pausa, di un mese, in modo tale da finire la sessione esami universitari, ci siamo rivesti una settimana fa e mi ha lasciato dicendo che non prova nulla nei miei confronti, che non sta bene con se stesso e quindi non può stare bene con me, ma ha anche conosciuto un'altra ragazza
è una settimana che piango ininterrottamente e quello che vorrei fare è prendere un treno e andare sotto casa sua
non riesco ad accettare il fatto di essere stata lasciata, mi sento abbandonata da lui
avevamo un rapporto molto speciale, con solo uno sguardo riuscivamo a capire ciò di cui l'altro aveva bisogno, ci siamo sempre protetti e sostenuti
non capisco come lui non provi più nulla nei miei confronti, come è possibile che da un momento all'altro se ne sia andato
mi manca mancare a lui
[#1]
Dr. Armando De Vincentiis Psicologo, Psicoterapeuta 7,2k 225 108
gentile ragazza, il lavoro che deve fare è su sé stessa e non interrogarsi sul perchè il suo ragazzo ha fatto quella scelta. Ossia deve andare avanti con la sua vita e se non riesce può chiedere un aiuto professionale.
Nessuno può stare nella testa del suo ragazzo ( a quella età è facile cambiare idea e guardare altrove)

Dr. Armando De Vincentiis
Psicologo-Psicoterapeuta
www.psicoterapiataranto.it
https://www.facebook.com/groups/316311005059257/?ref=bookmarks

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio