Potenziale violenza domestica

Buonasera, vorrei porre la mia situazione agli occhi di uno specialista.

Ho 20 anni, vivo con i miei genitori e spesso in casa avvengono litigi tra loro due, quasi sempre per motivi futili che però portano a feroci discussioni.
Mio padre durante i litigi insulta e minaccia sempre di violenza fisica mia madre facendo anche gesti come voler dare uno schiaffo o lanciare oggetti, io ogni qualvolta che avvengono tali situazioni decido di intervenire in difesa di mia madre arrabbiandomi con lui e insultandolo.
In questi anni non è mai arrivato a violenza fisica ma a mio parere ci sarebbe arrivato senza il mio intervento.
Mia madre non dice mai nulla di questi comportamenti, lei non sembra spaventata ma solo infastidita, ormai è la normalità da anni.

Non vivo più bene questa situazione come dovrei comportarmi?
[#1]
Dr. Carla Maria Brunialti Psicologo, Psicoterapeuta, Sessuologo 14,5k 449 103
>Come dovrei comportarmi?<
ci chiede.

La risposta - gentile utente - Le sembrerà strana:
ai primi segnali preannuncianti il solito copione esca di casa in silenzio ma con decisione.
Se richiesto, risponda quello che ha scritto qui: >Non vivo bene questa situazione<.
Eviterà così che la litigata della coppia litigiosa diventi una sceneggiata.

La presenza e partecipazione di un terzo (Lei in questo caso) serve spesso a mantenere e rinforzare i comportamenti disfunzionali della coppia. Proprio l’opposto di quanto Lei vorrebbe, suppongo.

Dott. Brunialti

Dr. Carla Maria BRUNIALTI
Psicoterapeuta perfezionata in Sessuologa clinica, Psicologa europea.
www.linkedin.com/in/brunialtisessuologaclinica/

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test