Utente 974XXX
salve, sono una donna operata al seno, e ho da un mese circa terminato la radioterapia ...sono in terapia farmacologica con aromasin ed enantone, ed inoltre assumo lucen, per problemi di gastrite da reflusso, e zoloft, per problemi legati a stati ansioso depressivi ...ha una tac total body con mezzo di contrasto a giorni, e mi è stato dato uno schema di preparazione antiallergica, da eseguire solo il giorno prima dell'esame :

- 2 compresse di deltacortene da 25 mg e ranidil da 300 mg al mattino;
- ranidil da 300 mg al pomeriggio;
- 2 compresse di deltacortene da 25 mg, ranidil da 300 mg + una cp di zirtec

non essendo io un soggetto allergico, mi è stato comunque detto di parlarne con il medico di famiglia, il quale a scopo cautelativo mi ha consigliato di
eseguire la suddetta terapia d preparazione ...
chiedo cortesemente, se è necessario od opportuno assumere o no questi farmaci, se l'eventuale assunzione rischia di invalidare l'esito dell' esame o se il contrasto può interagire con essi, e se non sia il caso di assumere atarax, al posto dello zirtec o in associazione, visto il mio stato ansioso ...ho cmq letto che la terapia va fatta qualche giorno prima ...non capisco se sia a discrezione del radiologo o se trattasi di terapia standard ...ringrazio per l' attenzione ed attendo risposta con ansia ...grazie

[#1] dopo  
2114

Cancellato nel 2014
Cara Signora,
se non è un soggetto allergico o comunque non ha allergie note al mezzo di contrasto per esame TC, la preparazione farmacologica "preventiva" all'esame non ha alcuna giustificazione!
Per quanto riguarda l'efficacia di una terapia del genere, che non è a discrezione del radiologo, questo va richiesto ad uno specialista allergologo o anestesista. Nel nostro centro, ad esempio, in soggetti che hanno allergia nota al mezzo di contrasto, viene eseguita una terapia 3 giorni prima, codificata e stabilita da uno specialista anestesista che lavora spesso in radiologia.
Cari saluti
Dott. Alessandro Pedicelli
Specialista in Radiologia
Neuroradiologia, Radiologia e Neuroradiologia Interventistica
www.vertebroplastica.it

[#2] dopo  
Utente 974XXX

La ringrazio tanto dottore ...io so di non essere un soggetto allergico in generale, al mezzo di contrasto in realtà non lo so in quanto è la prima volta che eseguo una tac, ed è forse per questo che il mio medico di base ha ritenuto opportuno cauterlarsi e cauterarmi da eventuali problemi ...per quanto attiene al centro in qui devo effettuare l' esame mi è stato semplicemente dato un foglio con la suddetta terapia, chiedendomi se fossi allergica e rimandandomi al medico di famiglia per maggior sicurezza, e dunque cosa sia opportuno fare non so, magari chiederò se c'è un allergologo o anestesista a cui chiedere informazioni in tal senso ...purtroppo non si lavora dappertutto allo stesso modo :( ...volevo anche chiederLe se avendo fatto da poco una radiografia alla colonna vertebrale non ci fossero controindicazione con la tac ...grazie

[#3] dopo  
2114

Cancellato nel 2014
Nessuna controindicazione, stia tranquilla.
Dott. Alessandro Pedicelli
Specialista in Radiologia
Neuroradiologia, Radiologia e Neuroradiologia Interventistica
www.vertebroplastica.it

[#4] dopo  
Utente 974XXX

La ringrazio tanto Dott. Pedicelli.