Utente 112XXX
Salve.
da più di una settimana soffro di un dolore continuo che si irradia dalla parte destra del collo(dietro) fino a metà schiena; ho pensato che si trattasse di dolori dovuti alla postura sbagliata ch assumo soprattutto quando sono di fronte al computer(a volte anche 8 ore al giorno), il mio medico mi ha prescritto le compresse di muscoril in caso di dolori più intensi e la crema feldene. metto la crema 2 volte al giorno, sembra migliorare, ma la notte dopo un pò che sono a letto il dolore riprende e la mattina mi ritrovo al punto di partenza..
siccome ho spesso anche mal di gola o comunque raucedine, bocca secca e le ghiandole sottomandibolari gonfie da circa un anno,e le ultime analisi che ho fatto a luglio l'anno scorso rilevavano il valore taslo 314 su 200, le due cose potrebbero essere collegate? Chiedo perchè ho letto che le infezioni da streptococco possono portare a questo tipo di sintomatologia.
Grazie dell'attenzione.

[#1] dopo  
30842

Cancellato nel 2012
Il dolore descritto sembra verosimilmente di tipo muscolo-tensivo legato alla postura e quindi trattato mediante trattamento specifico con lo scopo di rilassare i muscoli coinvolti(applicazione di fonti di calore,massaggi e mobilizzazione passiva per allungamento dei muscoli posturali del collo).
L'altro problema sarebbe invece da approfondire, ossia il discorso legato alla tumefazione ghiandolare e senso di bocca secca. A tal proposito sarebbe senz'altro utile un'ecografia del collo nel tentativo di dare una spiegazione al suo problema ed ulteriori esami andrebbero eventualmente fatti se vi fosse anche un senso di occhi secchi.
Per quanto riguarda il valore del TAS puo' stare tranquilla in quanto aumenta di valore dopo un'infezione streptococcica e rimane tale come effetto memoria di pregressa infezione.
A scopo sintomatico,per il senso di bocca secca puo' utilizzare Xerotin spray.

Cordiali saluti