Utente 156XXX
Ho 33 anni e da mesi soffro di un dolore al 3° metacarpo flangeo del terzo dito mano sx, da due settimane il dolore è arrivato anche al 4° metacarpo falangeo del quarto dito piede dx. Il reumatologo visto gli ANA positivi 1/320 granulare speckled, una lieve alterazione ai valori della tiroide, ma ves e fattore reumatico nella norma, mi dice di avere una connettivite indifferenziata con possibile tiroidite autoimmune. Gli ena sono negativi. Mi prescrive deltacortene 25 gr per 16 giorni a scalare e cloromina per sei mesi. Io vorrei un figlio e così mi dice di non assumere la clorochina e cominciare la terapia dopo il parto. C'è una medicina alternativa che possa prendere per iniziare la terapia e nel contempo programmare una gravidanza?

[#1] dopo  
156628

Cancellato nel 2015
Gentile signora,
non entro nel merito specifico della diagnosi (per la quale il collega avrà valutato tutti gli elementi clinici e di laboratorio). Però Le consiglio di avere tutta la situazione - non solo quella articolare ma anche quella tiroidea - sotto controllo prima di affrontare la gravidanza (durante la quale è opportuno un follow-up piuttosto stretto).
Cordiali saluti,