Utente 159XXX
buongiorno, scrivo perchè ho un problema dal quale non trovo via d'uscita nonostante esami e consulti vari.
Diabetica tipo 1 da 4 anni,a gennaio di quest'anno probabile tendinite mano dx curata con steccatura, brufen e ultrasuoni. mai passata del tutto,sempre dolori nell'usare la mano, stringere, far forza, scrivere. Poi da quell'episodio inizio dolori spalla dx (stesso braccio), prima solo notturni,ora 24h su 24, anche a riposo. no formicolii,invece fitte e dolori come di nervi,alle giunture della braccia, rigidità dopo riposo, forte dolore ad alzare lateralmente il braccio. ora questi dolori, seppur più lievi, riguardano anche altra spalla e entrambe le giunture delle gambe(alle anche?)e si accompagnano a dolori credo muscolari diffusi.
Avevo avuto questo tipo di dolori, ma più lievi, anche anni fa, in particolare quando ho scoperto di esser diabetica.

ESAMI: tipizzazione hla b27 negativo; fattore reumatoide 9.0; ab anti nucleo negativo; ab anti citrullina 0,4; proteina c reattiva primo esito 1.08 poi dopo 1 mese 0.03; VES,PCR,emocromo con formula e piastrine,elettroforesi proteica, CK,C3-C4,calcemia,fosfatasi alcalina tutte nella norma.
Attendo risultati ecografia spalle e elettroneurografia.
Diabetologo esclude neuropatia diabetica.
Di recente inoltre ho scoperto tramite ecografia che delle cisti sebacee che ho da anni, poste una nel viso, 2 dietro la nuca, una a centro schiena e 2 in zona lombare, sono invece sospetti linfonodi e quindi farò accertamenti.

Cortesemente chiedo consiglio su esami da fare o sullo specialista a cui rivolgermi, visto che il medico di base non sa che direzione farmi prendere e io sto sempre peggio,e nessun tipo di antinfiammatorio o analgesico mi dà sollievo. se qualcuno ha ipotesi su cosa mi stia succedendo o casi simili vi prego rispondete, non so più cosa pensare. Grazie in anticipo.

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

non è possibile on line dirLe il tipo di problema di cui Lei soffre. Attenda l'esito dell'ecografia e dell'ENG e poi, in base al referto, è possibile indirizzarla verso uno specialista. Mi riporti, se vuole, i referti.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro