Utente 387XXX
buongiorno, non so se è la sezione giusta, ma ci provo.
da una settimana c.a.avverto un dolore, o meglio un fastidio (come se qualcuno mi pizzicottasse, come se sentissi un qualcosa di bruciore/che tira.. è difficile spiegarlo..) al fianco destro / zona lombare media posteriore , che si irradia anche sul ventre sino all'ombelico.
se sto fermo: nulla, di notte dormo, lo sento se mi muovo o se ad es. in auto prendo anche una picocla buca.
E' una sensazione strana, nel senso che non è un dolore nel vero senso del termine (di quelli ne ho provati molti), non è mal di schiena nè mal di pancia. non mi duole a respirare nè a tossire, ma mi dà davvero fastidio.
E' come un fastidio superficiale, come se l'avessi a livello di strato adiposo (e ne ho un po'), non è una sensazione interna; lo sento anche se sfioro (non serve premere forte). non vi sono segni di nessun tipo (di rossore, inforssamenti, cisti alla palapazione).
Provo sollievo se massaggio la zona (fianco posteriore dx e zona ombelicale), nel senso che il fastidio sembra passare per un po'...
E' la stessa sensazione che provo (ho porvato) talvolta ad un braccio, ad una coscia.. sempre a livello superficiale (sempre sembrava a livello di strato adiposo ) .. ma nel giro di un paio di gg. passava... ora è una settimana.
Urino ed evacuo normalmente senza problemi.
Ho 40 anni, maschio e sono davvero ansioso.
Ho letto quà e là del fegato (più davanti e più in alto), del colon /colecisti, dell'appendicite... ma tutto sembra non essere relazionato al mio caso per diversi motivi...
cosa potrebbe essere? semplice infiammazione? (vista anche l'entità del dolore, che poi è un fastidio) o altro..?
grazie della risposta anticipatamente

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

se c'è questo aumento di sensibilità, se lo avverte anche sfiorandolo potrebbe essere un problema di infiammazione dei nervi, una nevrite e non è da escludere del tutto uno zoster senza eruzione cutanea, cioè senza segni sulla pelle. Si faccia controllare dal Suo medico curante.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 387XXX

Egr. dott. FERRAROLO,

la ringrazio per la celere e chiara risposta.

Mi premeva confermarle che il suo suggerimento di farmi vedere dal mio medico è stato da me rispettato.

Colgo loccasione per riportarle che tutto quanto da lei ipotizzato nella risposta ha trovato conferma in "infiammazione dei nervi".

Il mio medico, dopo colloqio dettagliato, palpazioni varie e profonde, ha concluso quanto da Lei ipotizzato, dando il dovuto peso alla cosa: "provi con antinfiammatori e vedrà che passerà... ne sono certo stante quanto appurato".

Quindi, caro Dottor FERRAROLO, la ringrazio di nuovo, anche per il tatto da Lei usato nella risposta, soprattutto per noi non addetti ai lavori che spesso ci preoccupiamo ben oltre ogni ragionevolezza.

Le auguro buon lavoro e tanto successo.

[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

mi fa piacere che il mio sospetto sia stato confermato dalla visita medica.
Le auguro di risolvere il problema in tempi rapidi.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro