Utente 170XXX
Buongiorno ho 29 anni. Due mesi fa mi hanno trovato 2 ernie nella zona lombare(L4 ed L5)soffrò ogni tanto di lombo sciatalgia ,principalmente alla gamba sinistra. La mia giornata la passo per lo più seduta ed utilizzando il computer.SOno destrorsa e dunque utilizzo il mouse con la destra. Oltre alla lombo sciatalgia ho spesso irrigidimento del collo(torcicollo) ma negli ultimi mesi ho avuto forti dolori anche alle braccia. Prima il dolore partiva dal lato sinistro del collo,passava sulla spalla e arrivava alle dita della mano.DOpo 3 sedute dal kinesiologo i dolori son passati sia alle gambe che alle braccia.ho passato 3 settimane tranquillamente senza dolori di nessun genere,al massimo avevo il secondo 2(illice?)del piede sinistro un po' irrigidito. DA una settimana a questa ho sofferto di nuovo ma in maniera differente. Mi son svegliata per due mattine completamente irrigidita,"come se fossi di cartone"avendo come la sensazione di tensione ma sopratutto di rigidità in tutto il corpo. In altri giorni per più volte,per qulche minuto,ho avuto sensazioni di fastidio e tensione agli arti sup. ed inf. seguiti da senso di facile affaticamento e di debolezza.QUesta mattima mi son svegliata con la parte superiore un po' irrigidita ed in particolare la mano detra è poco abile,con l'indice particolarmente irrigidito. A chi mi devo rivolgere reumatologo,neurogolo,entrambi? inizio ad essere preoccupata! grazie

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

inizi con una visita neurologica ed ascolti il parere dello specialista. Sarà lui a prescriverLe eventuali accertamenti, se ritenuti opportuni, o indirizzarLa verso altri specialisti.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro