Utente 218XXX
volevo chiedere informazioni in merito agli effetti del remicade nel trattamento della spondilite anchilosante.
Mio marito ha 33 anni ed è affetto da spondilite da 4/5 anni,fa trattamento con remicade ogni 8/9 settimane adesso(prima riusciva ad arrivare anche a 10/11),la situazione è questa noi vorremmo avere un figlio per farlo e per essere sicuri di non avere complicazione deve sospendere il trattamento del Remicade? O possiamo provare ad avere un bambino nello stesso tempo senza sospendere? La prego mi aiuti perchè non so piu' cosa fare.Grazie.Importante.Buon lavoro

[#1] dopo  
Dr. Mauro Granata

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Gentile signora in merito alle informazioni richieste la rimando a quanto da me già risposto a proposito del consulto "Remicade e gravidanza" del 2 Agosto 2006. Ribadisco come le scarse informazioni attualmente disponibili, pur non evidenziando un apparente aumento dei rischi, non permettono di trarre conclusioni definitive sulla sicurezza di questo farmaco sul prodotto del concepimento e sulla gravidanza. Ogni decisione deve essere quindi condivisa nell'ambito della giusta relazione con il team curante. MG
Mauro Granata

[#2] dopo  
Prof. Giorgio Serino

24% attività
0% attualità
4% socialità
SAN DONATO MILANESE (MI)
MILANO (MI)

Rank MI+ 28
Iscritto dal 2007
Gentile Signora, concordo pienamente con il Prof.Granata che mi ha preceduto nella risposta.
Non esiste letteratura sufficente a dare sicurezza nel concepimento senza rischi.
Cordialmente dr. Giorgio Serino
Giorgio Serino
Immuno-reumatologo