Utente 606XXX
Buongiorno scrivo per me ma anche per mia madre...
Lei ha 63 anni e le sue dita delle mani sono ingrossate, deformate e spesso ha dolore alle giunture, soprattutto di notte se fa qualche lavoro di troppo. finora il dottore le ha sempre detto che non c'era nulla da fare, ora finalmente le ha prescritto una radiografia, e' in attesa.
Io ho avuto un bimbo a dicembre, il secondo, e ho 34 anni, durante la gravidanza ho tolto la fede per gonfiore e non mi e' + rientrata, si ferma sull'osso!! le mie dita da sottilissime sono diventate + grosse e per un po' di tempo avevo dolore nella notte, anche alle dita dei piedi, ora il dolore e' passato. all'inizio mi dicevano che con il parto le ossa si allargano, ma ormai sono 3 mesi e ahime' ho capito che non e' questione di parto/gravidanza. parlando con un ortopedico che segue il bimbo per problemi ai piedi mi ha detto che sara' artrosi, ereditata dalla mamma e che non posso fare proprio nulla.
secondo voi e' il caso di indagare? ci sono cure e/o accorgimenti preventivi?
sulla questione mamma invece vi aggiornero' post radiografia anche se ogni consiglio e' ben accetto, grazie mille

[#1] dopo  
Dr. Michele Milano

44% attività
0% attualità
20% socialità
MONCALIERI (TO)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Beh... artrosi a 34 anni mi sembra un po' precoce. Potrebbe anche esser questa la patologia. A mio parere occorre comunque escludere patologie a carattere reumatologico facendo una serie di esami.
Per tal motivo sposto il suo consulto nell'area reumatologica.

Cordialmente


Dr. M. Milano
drmilano@libero.it - www.lamanoedintorni.altervista.org
NB: il consulto online non può nè deve sostituire la visita reale

[#2] dopo  
Utente 606XXX

intanto la ringrazio, anche a me sembra molto presto, ma effettivamente anche mia madre ha avuto i primi sintomi appena dopo i 30 anni, ma come ho spiegato anche lei non ha ancora una diagnosi.