Utente 159XXX
Salve,sono una ragazza di 27 anni...Dall'età di nove soffro di colorito che varia dal rosso acceso al blu cianotico ai piedi ed alle mani.Han sempre creduto che si trattava di semplici geloni(mi compariva solo in inverno),in età prepuberale son cominciati i dolori ogni anno sempre più forti,ed ho capito che qualcosa non andava bene...a quasi 21 anni nel sono diventata mamma e da dopo il parto è iniziato il calvario vero e proprio...Dolori lancinanti da occasionali a giornalieri...ispessimento del derma che mi impedisce la chiusura delle dita delle mani e conseguente gonfiore...ho 10 wurstel che battono la tastiera insomma....ho avuto episodi di pancreatite nel 2010 che mi hanno portato a ben 6 ricoveri in varie strutture ospedaliere...credevano fosse per via di una calcolosi biliare(ma per magia i calcoli non esistevano)....I Medici del reparto consigliavano di far attenzione a quel che mangiavo con terapia di CREON 3 cp a pasto più OMEPRAZEN 20 mg e DEURSIL 450 mg solo la sera Mi ritrovo quest'inverno passato a nn poter articolare in alcun modo le mani.....e prendo una prenotazione dal reumatologo.
Dopo quattro mesi e mezzo,a maggio 2011,faccio la visita in cui mi viene messo in anamnesi ciò:
ATTEGGIAMENTO SCOLIOTICO-TINEC-ACROCIANOSI-DISLIPIDEMIA MISTA-RECENTE PANCREATITE.
Devo dimagrire per il medico,sono attualmente 52 kg per 1,57
Cura: SIRDALUD 2 mg cp 1 a sera per sempre
Se dolore:EFFERALGAN 1000 mg
Un bagno caldo la sera.
Come esami di laboratorio il classico ANA ed ENA e strumentali ELETTROMIOGRAFIA(perchè sospetta un tunnel carpale)e CAPILLAROSCOPIA
Faccio i primi prelievi per l'ANA...positivi....subito dopo faccio i prelievi per Ab anti ENA tipo nRNP e SM,tipo Sm,tipo SS-A,tipo SS-B,tipo Scl-70,tipo Jo-1.

REFERTI

Ab anti ENA tipo nRNP e SM positivi(++)
Ab anti ENA tipo Sm positivi(++)
Devo ancora fare i due esami strumentali in attesa di prenotazione.
Ringrazio da ora per le risposte,perchè nn capisco quale sia la patologia che mi affligge.

[#1] dopo  
Dr. Mauro Granata

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
E' probabile si tratti di una connettivite (LES?) ma è necessario che la diagnosi sia posta di persona dal suo reumatologo di riferimento. Cordiali saluti.
Mauro Granata