Utente 249XXX
Gentili Dottori,
mia moglie, 33 ANNI, da circa due mesi (più o meno da quando ha terminato una lunga terapia steroide 50 mg al giorno di Deltacortene per curare una Sindrome Nefrosica) tutte le mattine, al risveglio, ha le mani dolenti e gonfie, fa fatica ha piegarle, dolori che però scompaiono nel giro di 10/20 minuti. Ci siamo sposati ad Ottobre 2011, la fede ora le va stretta, è anche vero che quando ci siamo sposati prendeva molti diuretici quindi potrebbe essere quello il motivo.

questi sono i suoi esami:

VES 10
ANTICORPI ANTICITRULLINA 1
PROTEINA C REATTIVA 0.01
FATTORE REUMATOIDE 11
REAZIONE DI WAALER ROSE 2

Attualmente soffre di amenorrea (probabilmente legata alla sindrome nefrosica) ed ha il progesterone molto basso (0,08)

è molto preoccupata, secondo voi potrebbe trattarsi di problemi reumatologi?
GRAZIE

Cordiali Saluti

[#1] dopo  
Dr. Pier Francesco Leucci

24% attività
16% attualità
12% socialità
MAGLIE (LE)
LECCE (LE)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2004
La negatività degli indici di flogosi è un buon segno e tenderebbe (!) ad escludere patologie infiammatorie articolari. Il dolore potrebbe essere causato sia dal gonfiore stesso per una lieve ritenzione idrica, come pure da una contrattura muscolare notturna che potrebbe determinare pugni chiusi e bruxismo (serrare denti) durante la notte. Patologia tensiva, muscolare, su base ansiosa o da dismetabolismo Ca / vitamina D per la patologia renale.
Saluti
PFL
Pier Francesco Leucci
REUMATOLOGO
Coordinatore Responsabile Reumatologia per l'AUSL LE - LECCE -

[#2] dopo  
Utente 249XXX

Gentilissimo Dottore la ringrazio,
mia moglie è giovane, ma purtroppo "ne ha sempre una"!
L'ANTICITRULLINA non dovrebbe essere essante? Una radiografia secondo Lei è oppurtuna?

GRAZIE MILLE

[#3] dopo  
Dr. Pier Francesco Leucci

24% attività
16% attualità
12% socialità
MAGLIE (LE)
LECCE (LE)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2004
La negatività degli anticorpi anti citrullina è un segno positivo.
Una Rx grafia di polso e mano o una ecografia con Power doppler, ben fatta, potrebbero evidenziare un impegno articolare o inserzionale.
Saluti
PFL
Pier Francesco Leucci
REUMATOLOGO
Coordinatore Responsabile Reumatologia per l'AUSL LE - LECCE -

[#4] dopo  
Utente 249XXX


Dottore GRAZIE, ci ha dato una bella notizia,
Noi eravamo convinti che gli anticorpi anti citrullina fossero positivi in quanto gli esami riportavano come valore massimo 0,5 U/ml ed avendone 1 U/ml era segnato come positivo. Allora probabilmente c'è stato un errore di laboratorio?

Cordiali Saluti
e complimenti per il vostro operato!

[#5] dopo  
Dr. Pier Francesco Leucci

24% attività
16% attualità
12% socialità
MAGLIE (LE)
LECCE (LE)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2004
Tranquilli, non c'è "errori" ma il valore è solo lievemente aumentato, MA poco significativo, tanto più perchè NON CORRELATO con alterazione degli altri valori. Tuttavia proceda, senza timori, con gli altri accertamenti indicati (eco).
Saluti
PFL
Pier Francesco Leucci
REUMATOLOGO
Coordinatore Responsabile Reumatologia per l'AUSL LE - LECCE -

[#6] dopo  
Utente 249XXX


Gentile Dottore buonasera,
mia moglie ha eseguito RX alle mani con il seguente esito: Bilateralmente non si osservono lesioni ossee focali, rapporti articolari conservati, rilievi osteo articolari di sostanziale normalità.
Le mani TUTTE LE NOTTI si gonfiano e le fanno male, vorremmo scoprire qual'è la causa, a questo punto cosa potremmo fare?

Grazie mille per la sua disponibilità.
Cordiali Saluti

[#7] dopo  
Dr. Pier Francesco Leucci

24% attività
16% attualità
12% socialità
MAGLIE (LE)
LECCE (LE)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2004
Al risveglio restano gonfie e dolenti per quanto tempo?
La negatività Rx è un buon segno, per certi aspetti!
Comunque dovrebbe essere valutata clinicamente da un Collega Reumatologo per palpare le articolazioni, i muscoli e le entesi.
Saluti
PFL
Pier Francesco Leucci
REUMATOLOGO
Coordinatore Responsabile Reumatologia per l'AUSL LE - LECCE -

[#8] dopo  
Utente 249XXX


Al risveglio restano gonfie e dolenti non più di 20 minuti, il tempo di muoverle un pò. Come le dicevo inizialmente, le ossa delle dita sono leggermente più grosse rispetto a qualche mese fa, la fede le va stretta.
Conosciamo un ottimo fisioterapista, volevamo chiedere consiglio anche a lui. La nostra nefrologa dice che magari potrebbe anche essere stata la dose "massiccia" di cortisone (8 mesi 50 mg Deltacortene).

GRAZIE

Cordiali Saluti