Utente 585XXX
Salve
Da alcuni mesi soffro di un dolore interno all’arto sup. dx adesso dopo due mesi circa i dolori me li ritrovo in tutti gli arti facendo fatica a deambulare per i forti dolori. Sono stata ricoverata in un centro neurologico perche essendo affetta da S.M. pensavo fossero dovuti alla mia malattia ma gli esami strumentali non evidenziano nulla tutto nella norma come se non l’avessi mai avuta. Dagli esami risulta un Epstein Barr di cui elenco i risultati: prelievo del 25/01/2008 VCA igG >750.00 – VCA igM <10.0- Nuclear Antigen igG>600.00- Early Antigen igG <5.00 i volori sono tutti in Chemiluminescenza, gamma 11,78% ,igM sieriche 251 mg/dl IgG 591mg/dl il resto nella norma. Anticorpi ANA, n DNA, ENA, SCL70,AMA,ASMA,ANCA anti cardiolipina nella norma. Funzionalità tirodea nella norma T3,T4,FT3,FT4,ABTG,ABIMA,ABTMA,ABTPO. TSH 4,320 Uul/ml
Consulenza reumatologica sindrome algodistrofica , sospetto di una ipogammaglobulinemia comune variabile . Terapia Medrol 16mg
esami liquor aspetto limpido, incolore,2 cellule /mm3 proteine totali 22 non rileva la presenza di bande oligoclonali sul siero liquor, negativa la ricerca di Ab per virus neurotropi su liquor.
Ripeto esami dopo 3gg che assumo Medrol data 08/02/08 globuli bianchi 15,0, piastrine 435, MPV11,9, piastrinocrito 0,52, colesterolo totale 234 ALFA1 5,20 ALFA2 13,40 immunoglobuline IgA80 IgG693 IgM274 Epstein barr anti VCA IgM 0,10 IgG4,20 anti EBNA IgG10,80 .
La cura con Medrol datami dal reumatologo dopo 10gg e stata sospesa dai neurologi mi chiedo se mai possibile avere questi dolori o se devo indagare su altro . grazie per la risposta

[#1] dopo  
Dr. Mauro Granata

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Difficile confermare con i dati disponibili la diagnosi di algodistrofia. In simili situazioni di incerto orientamento diagnostico è fondamentale la comunicazione tra i vari specialisti che hanno affrontato il problema nello sforzo di giungere ad un giudizio definitivo. MG
Mauro Granata

[#2] dopo  
Utente 585XXX

Gent. Prof. Mauro Granata purtroppo la nostra storia e molto lunga che va avanti da 10 anni, ho preso tutte le diagnosi. la storia inizia 10 anni fa allora mi fu diagnosticata una Gullain Barre', sintomi non potevo deambulare lato più colpito sx.Passano dei mesi ed ho una ricaduta stessi sintomi, rm da encefalo a lombare tutto negativo x una s.m. ma con sintomi uguali, le bande liquor alterate in prima poi stabili col tempo,uniche alterazioni riscontrate sono potenziali evocati visivi,potenziali evocati somatosensoriali, elettromiografia,alterati questi parametri li porto da circa 7 anni alterati il che fa penzare a una sm non visibile alla rm vengo curata con immuni soppressori e ciclofosfamina alla data di gennaio 2008 tutti questi esami risultano tutti negativi ad eccezzione dell'esame di perimetria che sempre più alterato intanto non posso deambulare da tutte e due le gambe, la mano dx non posso muoverla e ho forti dolori come elencato sopra mi rivolgo in un'altra az. ospedaliera e mi dicono che ho in atto un pulsee di s.m. mi curano con un ciclo di punture di cortisone e alla data odierna sto quasi bene intanto la clinica dove venivo curata prima mi manda dal reumatologo perche afferma che i miei sono sintomi da reumatologia in sostanza sono a capo di nulla so che tutte le volte che sto male con queste terapie mi rimetto ma non so che cosa ho. La ringrazio anticipatamente per le Sue risposte