Utente 104XXX
Buonasera, scrivo per chiedere un ragguaglio sulla mia misteriosa condizione di salute: Da Maggio ho cominciato ad avere una serie di disturbi che riassumo in breve:

-Disfagia (molto di più per i solidi) soffro di reflusso e esofagite

- Stanchezza esagerata (ho il fiatone anche solo a camminare, non parliamo di sforzi come scale o cose del genere)

-Formicolii frequenti e sensazione Costante di intorpidimento ai piedi.

-Disturbi visivi (fotofobia, occhio secco) va detto che soffro anche di glaucoma congenito

- Dolori articolari e muscolari sparsi un pò dappertutto.

-Afte ricorrenti in bocca

-Gonfiore addominale e clamorosa difficoltà digestiva

Ho fatto svariate analisi neurologiche tutte negative, dal punto di vista reumatologico ho effettuato la ricerca di ana-ena negativi, ves e pcr nella norma, emocromo nella norma, insomma a parte i problemi gastrici e oculari non è stato trovato nulla di rilevante, ora però io mi domando cosa possa fare per capire meglio la mia sintomatologia, è stata attribuita ad una condizione ansiosa, ma nonostante la terapia che sto effettuando con antidepressivi e ansiolitici i sintomi restano e anzi peggiorano: Recentemente ho effettuato una lastra torace che ha evidenziato quanto segue: Non alterazioni pleuro-parenchimali o cardio-mediastiniche di significato patologico attuale. Collateralmente si segnala modesta riduzione d'altezza con deformazione a "cuneo anteriore" del corpo di una vertebra toracica distale, da inquadrare sulla scorta delle risultanza clinico-anamnestiche (da esiti di fratture? da cedimento osteo-malacico?)

che significa? io fratture non ne ho mai avute! secondo voi potrebbe trattarsi di celiachia? ho letto delle cose e sembra che molte cose corrispondano! oppure cosa pensate possa essere tutto questo? a vent'anni mi trovo in una situazione di difficoltà fisica inaudita, vi ringrazio.

[#1] dopo  
Dr. Maria Elena Nieddu

20% attività
0% attualità
0% socialità
THIESI (SS)
BOLOTANA (NU)
SASSARI (SS)

Rank MI+ 20
Iscritto dal 2011
Buonasera,
dai sintomi che riferisce potrebbe trattarsi di Fibromialgia.
Il cedimento vertebrale potrebbe anche correlarsi con una osteoporosi. Le consiglio di effettuare una Moc della colonna lombare e femore, un dosaggio di calcemia, 25-idrossi vit. D, Pth, osteocalcna, Pth e di ripetere una vista reumatologica per tali accertamenti.
Rimango a dispozione.
Cordiali saluti
Dr. MARIA ELENA NIEDDU

[#2] dopo  
Utente 104XXX

Alla mia età può esserci un problema di osteoporosi? ma secondo lei se ci fosse sarebbe secondario a qualcosa d'altro?? segnalerò la cosa al mio medico, per quanto riguarda la celiachia invece non pensa possa essere presente?

[#3] dopo  
Dr. Maria Elena Nieddu

20% attività
0% attualità
0% socialità
THIESI (SS)
BOLOTANA (NU)
SASSARI (SS)

Rank MI+ 20
Iscritto dal 2011
Ci potrebbe essere un problema di osteoporosi secondario ad altre cause, un esempio potrebbe essere la celiachia, ma è tutto da indagare con una visita reumatologica.
Apresto
Dr. MARIA ELENA NIEDDU