Utente 287XXX
Buonasera,
spero questa volta di essere più fortunata ed avere una risposta.
Da qualche mese sto effettuando una serie degli acertamenti per una secchezza oculare che mi perseguita da più di due anni.
Vado al sodo, dopo diversi esami, l'immunoreumatologo al quale mi sono rivolta mi ha diagnosticato una artrite reumatoide sierionegativa, in quanto, secondo lui, dagli esami del sangue non si direbbe che io ne sia affetta.
La risonanza magnetica al polso però mostra una discreta sinovite iperplastico-reattiva intercarpale con aspetti microerosivi a carico del semilunare, del piramidale e del capitolato. Modesti fenomeni degenerativi del complesso della fibrocartilagine triangolare del carpo. Secondo lui l'unica malattia che produce queste erosioni è l'artrite reumatoide.
Mi ha prescritto una terapia a base di Methotrexate e cortisone, ma io prima di iniziare ho voluto sentire un altro reumatologo il quale mi ha detto di non approvare minimamente né la diagnosi né la terapia, in quanto non mostro clinicamente sintomi di artrite.
Premetto che ho vari dolori alle articolazioni, ma mai sono stati invalidanti, e che l'unica cosa certa emersa dai vari esami è che ho una tiroidite autoimmunitaria.
La domanda è: a chi devo dare ascolto?
E' vero che il referto della risonanza esclude qualsiasi altro tipo di malattia se non quella dell'artrite reumatoide?
Vi ringrazio sin d'ora per la risposta che vorrete darmi.

[#1] dopo  
Dr. Mauro Granata

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Gentile utente il referto della RMN indica la evidenza di una artrite erosiva che associata alla secchezza oculare potrebbe far pensare ad una sindrome di Sjogren con impegno periferico o una artrite reumatoide associata alla suddetta sindrome. Sarà quindi necessario procedere con la prescrizione di ulteriori esami immunologici, radiologici ed eventualmente bioptici in grado di definire meglio la diagnosi e quindi la terapia. Per un consulto reumatologico può consultare la lista di tutti i Centri accreditati sul sito della Società Italiana di Reumatologia www.reumatologia.it. Cordiali saluti
Mauro Granata

[#2] dopo  
Utente 287XXX

Gentilissimo Dottor Granata,
la ringrazio per la celerità della sua risposta.
Volevo ancora approfittare del servizio dicendovi che io ho già fatto una biopsia alle ghiandole salivari che è stata refertata negativamente, così come la scintigrafia.
Potrebbe gentilmente dirmi a quali altri esami lei si riferisce?
Così ho modo di controllare se sono quelli che già mi hanno fatto fare.
La ringrazio per la cortesia che mi ha riservato e spero possa aiutarmi anche con quest'altra risposta.
La saluto cordialmente.