Utente 213XXX
buongiorno. ho 53 anni e dopo varie visite per dolori sparsi, mi hanno fatto fare una visita reumatologica per fibromialgia. Sono seguita dal 2006 da una psichiatra per disturbo neurocognitivo ricorrente e disturbo di personalità su base organica. ho gastrite, asma intrinseca, ipotiroidismo, intervento ortopedico spalla per lessita legamentosa, soffro di discopatia degenerativa, ultima visita reumatologica lieve scostamento di ves e pcr in assenza di segni di reumatismo infiammatorio o malattia reumatica. ho patologie psichiatriche e sofferenza aspecifica del trofismo cerebrale con marcata riduzione dei volumi della massa cerebrale.
Referto La paziente riferisce dolori migranti, diffusi, aspecifici.Obbiettivamente:tender point positivi.Non flogosi articolare.Non lesioni cutanee nè mucose.Ob cardiopolmonare nella norma. Non edemi declivi.Addome trattabile,non dolente nè dolorabile. Nega fenomeno di Rayanud Non storie di patologie ocularia.Art. sacroiliache nella norma.Ana screening negativo.Aslo negativo
Attualmente non sussistono criteri per porre diagnosi di patologia reumatica.

Mi potreste chiarire se è una diagnosi di fibromialgia o meno?
Spero in una vostra risposta
Cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Giacomo Maria Guidelli

28% attività
0% attualità
12% socialità
ROZZANO (MI)
AREZZO (AR)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2015
Buonasera,
diciamo che dal referto riportato non si può dire con chiarezza.
La presenza dei tender points non basta più da sola per porre diagnosi di Fibromialgia; diciamo che può esserci il sospetto, ma i problemi dolorosi potrebbero essere legati a problemi distrettuali, non collegati tra di loro.

Cordiali saluti
Dr. Giacomo Maria  Guidelli