Utente 325XXX
salve,da oltre un anno mi capita d'avere qualche parestesia e dolore alla coscia ed al piede destri.Ho effettuato circa un anno fa una emg degli arti inferiori e superiori,risultata negativa,una rmn con mdc all'encefalo anch'essa negativa,ed una rmn della colonna da cui risultano 4 piccole discopatie non significative a detta di 2 neurochirurghi e 3 fisiatri,sono in attesa d'eseguire una elettroneurografia in un centro d'eccellenza.Ho sentito da alcune persone che come me sono state operate in artroscopia per fai cam che talvolta dopo tale intervento può nascere una fibromialgia dovuta allo stress sia fisico che mentale dell'intervento.Mi sembra una fesseria ma ammetto che la cosa mi ha incuriosito perciò vi chiedo,è vero?Vi informo anche che sono effettivamente stressato per la tesi universitaria e la preparazione per alcuni concorsi nonchè per esami di lingua inglese,ed effettivamente sono un pò provato.Inoltre,da tempo nelle analisi avis è sempre apparso un leggero scostamento in difetto di rbc,mcv 79,7(80-99),mch25,5(27-32),mchc 32,1(33-37),sideremia 197.Consigliate una visita reumatologica?
cordialmente

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Migliaccio

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
GERACE (RC)
MESSINA (ME)
CASALPUSTERLENGO (LO)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Trascriva il referto della RM per intero. Non sarà molto, ma almeno ci si può meglio orientare per prospettare una eventuale causa del disturbo che riferisce.

Cordialmente
Giovanni Migliaccio, M.D., Neurochirurgo
studio@giovannimigliaccio.it -- www.giovannimigliaccio.it
sede principale: Milano

[#2] dopo  
Utente 325XXX

rmn lombosacrale:"non evidenza di lesioni focali ossee; dischi intersomatici regolari, bulging discale l4-l5 vhe impronta il ventre anteriore del sacco durale e riduce di ampiezza i neuroforami bilateralmente. Canale vertebrale di ampiezza conservata, cono midollare a livello l1, nella norma per morfologia e segnale."
rmn cervico-dorsale:"regolare allineamento dei metameri vertebrali sul piano sagittale,rettifica della fisiologica lordosi cervicale,lieve riduzione della fisiologica cifosi dorsale. Non si evidenziano alterazioni del segnale osseo a carattere focale-evolutivo,dischi intersomatici regolari per aspetto e segnale. Sono presenti impronte sullo spazio subaracnoideo anteriore,sostenute da puccole focalita erniearie discali,in assenza di possibili conflitti sacco radicolari;a livello c4-c5 foraminale sn senza effetti conpressivi sulla corda midollare,d6-d7 in sede mediana,prendendo contatto con la corda midollare, e d8-d9 in sede mediana senza effetti comptessivi sulla corda midollare. Canale vertebrale di ampiezza conservata,regolare l'intensità del segnale della corda midollare."
cordialmente

[#3] dopo  
Dr. Giovanni Migliaccio

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
GERACE (RC)
MESSINA (ME)
CASALPUSTERLENGO (LO)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2006
E' possibile che il disturbo da Lei riferito possa mettersi in relazione con quelle piccole focalità erniarie in sede dorsale, ma più realisticamente con quanto repertato in L4-L5.
L'esame clinico obiettivo può consentire la diagnosi differenziale, è utile l'esame neurofisiologico suggerito, cui aggiungerei anche quello dei Potenziali Evocati Somato Sensoriali e Motori degli arti inferiori.

Disponibile per eventuali ulteriori chiarimenti, invio cordiali saluti
Giovanni Migliaccio, M.D., Neurochirurgo
studio@giovannimigliaccio.it -- www.giovannimigliaccio.it
sede principale: Milano

[#4] dopo  
Utente 325XXX

L'ernia dorsale può dar fastidio alla coscia? Pensavo in effetti che fosse la zona lombare,come anche Lei conferma. In attesa d'effettuare l'eng posso contattare un neurologo per i potenziali evocati come Lei mi consiglia. Ma eventualmente che rimedi si prendono? Non vi sono interessi reumatologici,ma dipende verosimilmente dalla colonna dunque?
Cordialmente

[#5] dopo  
Dr. Giovanni Migliaccio

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
GERACE (RC)
MESSINA (ME)
CASALPUSTERLENGO (LO)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2006
E' probabile, ma non posso ovviamente confermarlo a distanza.
Come Le dicevo l'esame obiettivo clinico è l'elemento importante per poter fare o comunque sospettare una diagnosi che poi andrà confermata con l'ausilio di ulteriori indagini strumentali.
Una volta accertata la diagnosi si valuteranno le indicazioni terapeutiche relative alla patologia responsabile.

Tenga presente che le ernie dorsali raramente trovano indicazione chirurgica diversamente da quelle cervicali e lombari.
Nel Suo caso poi è possibile che, allo stato, non ci sia necessità di intevento chirurgico, ma questo lo potrà stabilire il neurochirurgo da cui Lei si farà visitare.

Cordialmente
Giovanni Migliaccio, M.D., Neurochirurgo
studio@giovannimigliaccio.it -- www.giovannimigliaccio.it
sede principale: Milano

[#6] dopo  
Utente 325XXX

Sono stato mesi fa da 2 neurochirurghi i quali hanno visto tutti gli esami tranne la rmn cervico-dorsale,ma hanno comunque detto che clinicamente sto bene e non vedono necessità chirurgiche. L'ultima rmn è stata vista da 2 fisiatri ma anch'essi non vedono niente di preoccupante. Tornerò sia dal fisiatra che dal neurochirurgo una volta che avrò anche gli altri esami e vedrò il da farsi. Per curiosità Le chiedo se ha sentito di una nuovissima tecnica sviluppata dai Suoi colleghi della neuromed al fine di eliminare l'ernia dorsale,tecnica di Paolini che consente un intervento molto meno invasivo di quello classico. Spero non ce ne sia bisogno però meglio informarsi..
Cordialmente

[#7] dopo  
Dr. Giovanni Migliaccio

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
GERACE (RC)
MESSINA (ME)
CASALPUSTERLENGO (LO)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2006
Quasi tutti i neurochirurghi intervengono sull'ernia dorsale con tecnica miniinvasiva e, spesso, in equipe con il chirurgo toracico.
Giovanni Migliaccio, M.D., Neurochirurgo
studio@giovannimigliaccio.it -- www.giovannimigliaccio.it
sede principale: Milano

[#8] dopo  
Utente 325XXX

Ho visto che quell'intervento è davvero pesante,vengono immesse protesi,viti etc oppure ci si limita solo ad asportare l'ernia? Si può riprendere l'attività sportiva dopo l'intervento?
Cordialmente

[#9] dopo  
Dr. Giovanni Migliaccio

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
GERACE (RC)
MESSINA (ME)
CASALPUSTERLENGO (LO)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2006
A livello dorsale solo per l'asportazione di un'ernia non è necessario applicare nessun dispositivo.
Per quanto riguarda un'ernia cervicale o lombare, la necessità di applicare mezzi di sintesi e protesi dipende dalle condizioni patologiche del caso che si esamina.
Questo in generale e pertanto non è detto che sia il Suo caso.
Giovanni Migliaccio, M.D., Neurochirurgo
studio@giovannimigliaccio.it -- www.giovannimigliaccio.it
sede principale: Milano

[#10] dopo  
Utente 325XXX

Se ha piacere posso comunicarLe gli aggiornamenti,nel frattempo La saluto cordialmente

[#11] dopo  
Dr. Giovanni Migliaccio

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
GERACE (RC)
MESSINA (ME)
CASALPUSTERLENGO (LO)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2006
Comunichi pure!
Giovanni Migliaccio, M.D., Neurochirurgo
studio@giovannimigliaccio.it -- www.giovannimigliaccio.it
sede principale: Milano

[#12] dopo  
Utente 325XXX

in attesa degli esami le dico che oggi ho ripreso il nuoto,ed ho un pò di dolore alla schiena e indolenzimento alle gambe....eppure l'assenza di gravità non dovrebbe dare alcun fastidio alla colonna...no??
cordilamente

[#13] dopo  
Utente 325XXX

salve,ieri ho effettuato emg ed eng agli arti inferiori ed è risultato:"sfumati reperti neurogeni da verosimile radicolopatia l5 destro".Secondo il neurologo talmente lieve da non destare preoccupazione e non necessita d'intervento.Attualmente pratico nuoto e pesi senza disturbi,In attesa della visita specialistica lei che ne pensa?
cordialmente