Un anno mi è stata diagnosticata la fibromialgia

buongiorno a tutti, sono una agazza di 23 e da circa un anno mi è stata diagnosticata la fibromialgia. dopo questa diagnosi sono stata curata cn il cipralex avendo avuto anche episodi di attacchi di panico. ora ho smesso la cura col cipralex ma avverto nuovamente fastidi in tutto il corpo. vorrei sapere se, al posto di prendere nuovamente il cipralex, esiste qualche tisana o un qualcosa a base di erbe per ridurre questi dolori in modo da evitare di avere questi dolori. grazie per l attenzione
[#1]
Dr.ssa Angela Pileci Psicologo, Psicoterapeuta, Sessuologo 19,6k 493 45
Gentile ragazza,

in accordo con il reumatologo, proverei a rivedere la terapia farmacologica ed eventualmente un trattamento specifico (es rilassamento o training più specifici) per cercare di controllare il dolore, ma sempre sotto controllo medico per l'assunzione del farmaco.
Le tisane sono da escludere.

Cordiali saluti

Dott.ssa Angela Pileci
Psicologa,Psicoterapeuta Cognitivo-Comportamentale
Perfezionata in Sessuologia Clinica

[#2]
Dr.ssa Valeria Randone Psicologo, Sessuologo 17,4k 317 668
Gentile Utente,
Sposto la sua richiesta in psichiatria, dove le risponderanno sulla farmaco terapia

Auguri per tutto.

Cordialmente.
Dr.ssa Valeria Randone,perfezionata in sessuologia clinica.
https://www.valeriarandone.it

[#3]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 34,3k 836 50
L'opportunità ad un trattamento farmacologico deve essere valutata da uno specialista con una visita diretta.

La malattia va trattata farmacologicamente in teoria per tempo prolungati.

https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139
https://swite.com/psychiatrist72

[#4]
dopo
Utente
Utente
grazie per le risposte, questo vuol dire che dovrò prendere un antidepressivo per sempre?
[#5]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 34,3k 836 50
Non è possibile prevedere il tempo di trattamento ma certamente deve essere superiore ad un anno.

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio