Ansia e stress

Salve gentili dottori, dopo aver chiesto consulti specifici su alcuni miei sintomi e dopo aver ricevuto solo risposte parziali vorrei un consulto di uno psicologo per valutare se questi miei sintomi possono veramente essere frutto del mio stato ansioso come più volte mi ha ribadito il mio curante oppure devo trovare risposte in altre direzioni; comincio nel dire che sono un uomo adulto di 40 anni e che da circa 7 mesi sono in preda a fastidiosi dolori se così vogliamo definirli di cui non si riesce a trovare la causa; ho fatto svariate visite e altrettanti esami ma non hanno evidenziato fortunatamente nulla di serio; vi elenco molto velocemente le visite fatte con annessi esami: Visite gastroenterologica per colon irritabile con colonscopia, visita ufologica con ecografia reni, vescica, prostata e testicolare; visita neurologica e neurochirurgica con risonanza della cervicale del tronco encefalico e rx colonna in toto; infine visita fisiatrica.
Da maggio arriviamo ad oggi e vi dico che ho fastidio alla zona del collo una sorta di contrattura, dolori zona torace in particolare al centro petto, dopo poco movimento ho risentimenti muscolari, una sorta di pressione alle orecchie e alcuni giorni un bruciore allo sterno che non so se attribuire ad un eventuale reflusso; dopo tutto questo la mia domanda è se tutti questi fastidi, doloretti e sintomi possono essere frutto di ANSIA o e' possibile che ci sia qualcosa che non va veramente; devo dire che sono mesi che vivo nella totale paura di avere qualcosa di male ma tutto ciò mi sta invalidando fortemente la vita familiare e lavorativa; secondo voi avrei bisogno di un aiuto psicologico;
Grazie a chiunque voglia rispondere e un cordiale saluto.
[#1]
Dr.ssa Angela Pileci Psicologo, Psicoterapeuta, Sessuologo 19,6k 493 45
L'ansia può esprimersi anche sul corpo con sensazioni che possono risultare molto fastidiose e spiacevoli, soprattutto se la persona che percepisce tale emozione non è allenata a riconoscere tali emozioni.
Ecco che allora un'emozione diventa un peso/tensione al collo o un dolore forte allo stomaco che la persona non sa riconoscere né gestire.
Se i medici che hanno già potuto visitarLa direttamente ritengono che possa essere una problematica ansiosa, allora è il caso di sentire di persona il parere di uno psicologo psicoterapeuta che potrà direttamente valutare la Sua situazione e proporre situazioni.

Cordiali saluti,

Dott.ssa Angela Pileci
Psicologa,Psicoterapeuta Cognitivo-Comportamentale
Perfezionata in Sessuologia Clinica

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie per la celere risposta dottoressa e penso proprio che seguirò alla lettera il suo prezioso consiglio;
La ringrazio nuovamente e le porgo cordiali saluti.
[#3]
Dr.ssa Angela Pileci Psicologo, Psicoterapeuta, Sessuologo 19,6k 493 45
Ok, se vuole mi aggiorni pure in futuro.
Cordiali saluti,

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio